🎧 “Implementare vaccinazioni contro papillomavirus”

papillomavirus
🎧 "Implementare vaccinazioni contro papillomavirus"
/

 Il 17 novembre del 2021 è il primo anniversario della Strategia globale per l’eliminazione del cancro della cervice uterina provocato dal papillomavirus lanciata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’obiettivo è eliminare questo tipo di tumore entro il 2030.

Palazzo Panciatichi, sede del consiglio  regionale della Toscana sarà illuminato con il colore ‘teal’, una tonalità di blu tendente al verde, simbolo della sensibilizzazione sul cancro cervicale. Accadrà il prossimo 17 novembre ad un anno dall’approvazione della Strategia globale per l’eliminazione del cancro della cervice uterina provocato dal papillomavirus. E’ stata la stessa OMS ha invitare  le autorità dei singoli Stati a illuminare monumenti e luoghi simbolici.

Sono 7mila i casi di tumore causati in Italia ogni anno dal papilloma virus. E circa 2mila e 500 quelli della cervice uterina. “La strategia dell’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede una prevenzione primaria, che è il vaccino contro l’HPV, fatto a ragazze e ragazzi dagli 11 anni in poi, la prevenzione secondaria, con i vari screening e il trattamento del tumore” dice la consigliera regionale del PD  Donatella Spadi. Che aggiunge:”l’’OMS propone nel primo anniversario della Strategia globale per l’eliminazione del cancro della cervice uterina di colorare monumenti e palazzi istituzionali con il colore ‘teal’, questo per sensibilizzare l’opinione pubblica a partecipare alla campagna di vaccinazione e agli screening. La Regione Toscana ha già cominciato a fare questo offrendo il vaccino gratis. L’obiettivo è raggiungere il 95% di vaccinati. E credo che questa sia un’opportunità per dare un futuro più sereno alle future generazioni”.

Il presidente Antonio Mazzeo ha annunciato durante una conferenza stampa il pieno sostegno del Consiglio regionale all’iniziativa: “L’abbiamo voluto con forza, approvando una mozione in Aula, per dare una risposta a quel grande segnale di attenzione che tante donne attendono. Abbiamo deciso di partecipare alla campagna di sensibilizzazione illuminando con il colore ‘teal’ anche il nostro palazzo. E chiediamo a tutte le Istituzioni toscane un gesto di attenzione facendo lo stesso con un loro monumento”.

“Noi in questi anni – ha proseguito il presidente dell’Assemblea legislativa – abbiamo messo in campo tante iniziative. La Toscana è una delle prime regioni italiane per la capacità di saper prevenire. E purtroppo, nelle donne di età compresa tra i 15 e i 44 anni, il papilloma virus costituisce ancora la seconda causa più comune tra i decessi ascrivibili alle patologie oncologiche e rappresenta, quindi, una minaccia concreta per la sanità pubblica. Solo in Europa, ogni anno, si riscontrano 25mila decessi su 67mila donne cui viene diagnosticata tale patologia; in Italia quasi 7mila casi di tumore ogni anno sono attribuiti a infezioni croniche di ceppi oncogeni dell’HPV, di cui, con riferimento al 2020, sono 2mila e 400 i casi stimati di cancro della cervice uterina”.

“Da noi in Toscana – ha concluso Antonio Mazzeo – grazie al piano sanitario abbiamo una forte azione di prevenzione, con una campagna vaccinale rivolta a tutti gli adolescenti, a partire da undici anni, con un obiettivo di copertura del 95 per cento in modo da garantire la massima protezione da tutte le patologie HPV-correlate”.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments