Il Carnevale 2020 nei quartieri di Firenze

Carnevale nei quartieri

Ricco il programma delle feste di Carnevale nei cinque Quartieri di Firenze. Tutte le iniziative sono state presentate in Palazzo Vecchio dall’assessore alle Tradizioni popolari Andrea Vannucci, dall’assessore al decentramento Alessandro Martini, dal presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci, dal presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi, dalla presidente del Quartiere 3 Serena Perini, dal presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, dal presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli.

Questi i luoghi e le feste del Carnevale 2020.

QUARTIERE 1

Domenica 23 febbraio dalle ore 14.30 alle ore 18 torna come di consueto il Carnevale in Piazza Santa Croce. Quest’anno a rallegrare la piazza vestita a festa un intrattenimento quanto mai ricco, con il gruppo musicale Batucada-agogo, trucca bimbi, trampolieri, giocolieri ed equilibristi, clown creatore di bolle giganti, teatro in piazza ispirato alle fiabe di Leo Lionni. Infine non può mancare il colore dei coriandoli, gratuitamente distribuiti a tutti i bimbi. In caso di pioggia la festa è rimandata alla domenica successiva, 1 marzo.

Nell’ultimo weekend di febbraio, a distanza di oltre un secolo, torna a rivivere a Firenze l’antica tradizione della magia del Carnevale con due appuntamenti d’eccezione in programma il 21 ed il 22 febbraio. Il primo evento si terrà in palazzo Vecchio, che per l’occasione ospiterà una cena di gala molto speciale ed esclusiva, i cui fondi serviranno a sostenere il recupero dei danni subiti dalla città di Venezia, gravemente colpita dall’acqua alta dello scorso 12 novembre.
L’altro appuntamento, sempre sotto l’egida del Carnevale di Viareggio, si terrà sabato 22 febbraio, e sarà una grande festa in maschera, con coriandoli e divertimento, aperta a tutti, che prevede una grande sfilata in centro e il ritrovo in piazza della Signoria. E non manca un concorso a premi che vedrà vincitore le maschere più originali.

Torna per la 13esima edizione  il Carnevale dei bambini in piazza Ognissanti, sabato 22 febbraio dalle 14 alle 18: giochi, gonfiabili, burattini e trucca bimbi, spettacoli di circo e laboratori didattici.

QUARTIERE 2

Sabato 15 febbraio, dalle 15,30 alle 19,30 a Villa Bracci in via Stradone di Rovezzano, 33. Appuntamento con il ‘Carnevale per i nostri Bambini’ con la partecipazione del Clown Giulivo. Ingresso libero.

Domenica 16 e domenica 23 febbraio e domenica 1° marzo, alle 15, il Carnevale Eco Rinascimentale al Parco d’Arte Pazzagli in via Sant’Andrea a Rovezzano, 5. Animazione, truccabimbi, concorsi per premiare le maschere più originali e più belle e tanto altro.

Grande festa presso la sede del quartiere 2 a Villa Arrivabene in piazza Alberti, 1/a domenica 23 febbraio. Come ogni anno, dalle 15 alle 19, un laboratorio per le maschere, un concorso a premi ed il gioco della Pentolaccia per tutti i bambini presenti. Ingresso libero.

QUARTERE 3

Carnevale in via Datini, domenica 16 febbraio. Dalle ore 10,00 alle 22,00 sarà allestito un mercatino lungo la strada. In Piazza Gualfredotto ci sarà una gara in maschera sul tema del riciclo con la partecipazione delle scuole del quartiere e tanti premi.

Carnevale al Galluzzo sabato 22 febbraio. Alle 14,30 ritrovo delle maschere sul piazzale della Chiesa di San Giuseppe con giochi e intrattenimenti. Alle 15,30 partenza della sfilata delle maschere al seguito del carro allegorico allestito dalla Misericordia del Galluzzo. Alle 16,00 arrivo alla Casa del Popolo del Galluzzo dove sarà organizzata animazione e proiezione di un film per bambini. L’iniziativa è realizzata dal Centro Sportivo, Misericordia del Galluzzo, Parrocchia di San Giuseppe, Casa del Popolo del Galluzzo.

XIV Carnevale alla Nave a Rovezzano sabato 22 febbraio. Alle 14,00 al via i festeggiamenti. Quest’anno il tema della festa sarà la favola di Pinocchio e sarà allestito un carro allegorico ed animazioni per bambini con la presenza straordinaria di una banda itinerante. Ingresso libero.

Carnevale alla Ludoteca Il Castoro. Tante le iniziative in programma. In particolare martedì 25 febbraio. Alle 9,30 Festa in maschera per i piccoli con balli, bolle di sapone e stelle filanti. Alle 16,30 Grande festa di Carnevale con ‘Nel magico regno di Oz’.

QUARTIERE 4

Domenica 16 febbraio, alle ore 15, Festa di Carnevale alla Parrocchia di Sant’Angelo a Legnaia, via Pisana 436, Firenze, 055 700583. In maschera per le vie della Parrocchia. Chi vuole può portare qualcosa da mangiare o bere per una merenda in comune.

Giovedì 20 febbraio dalle ore 17 alle 19 al Circolo il Boschetto, via di Soffiano 11 “A Berlingaccio che faccio? Mi diverto come un matto!”. Festa di Carnevale animata con la collaborazione della Cooperativa Nuvole. Prevista la prenotazione a Valentina 339 1046140 e Massimo 368 7371801

Sabato 22 febbraio ore 15 nel giardino della Casa del Popolo di Ponte a Greve, via Pisana 809, “Carnevale per i bambini” un pomeriggio con animazione, trucca bimbi, giochi e corteo di Carnevale nel Giardino del Bindolo con l’uomo dei trampoli (via Neri di Bicci-via Bugiardini). Ore 16.30 alla Casa del Popolo: gioco della pentolaccia. A conclusione merenda per tutti i bambini. La festa è organizzata dall’Associazione il Ponte con la collaborazione dei ragazzi della Parrocchia e l’ospitalità della casa del Popolo.

Sabato 22 febbraio ore 10.30 alla BiblioteCaNova Isolotto in via Chiusi 4/3A. “Storie in maschera”. storie divertenti e colorate, proprio come la festa del Carnevale, che ispirano travestimenti, parrucche e maschere da creare sulla scia della immaginazione e fantasia. Per bambini da 5 a 10 anni. A cura dell’Associazione Allibratori. Su prenotazione al numero 055710834.

Il Carnevale dell’Istituto Comprensivo Montagnola – Gramsci, martedì 25 febbraio dalle ore 9.30 alle 12, i bambini della scuola Montagnola festeggeranno il Carnevale dal titolo “Rievoluzioniamoci” lungo il viale dei Bambini.

Domenica 23 febbraio Si rinnova anche per il 2020 la tradizione del Carnevale per la Pace, all’insegna della multiculturalità, fratellanza e solidarietà fra i popoli.
Invitiamo tutti a indossare costumi o comunque a rappresentare le mille culture e i tanti popoli da tutto il mondo o le tradizioni della nostra città. O anche semplicemente a portare, nella variopinta sfilata del Carnevale e nel successivo momento spettacolare all’interno del parco di Villa Vogel, una bandiera o un piccolo segno di Pace, per testimoniare quanto per la nostra Comunità siano fondamentali tali valori.

Il programma prevede il ritrovo alle 14 in piazza dell’Isolotto, dove si raduneranno gli Scout Agesci e Cngei, la Biblioteca di Pace, le Donne per la Pace, i Comitati Genitori degli istituti comprensivi del Quartiere 4 con i bambini delle scuole, le Comunità straniere e tante altre associazioni del territorio, che hanno collaborato con creatività all’iniziativa. Intorno alle 15 partirà la sfilata per la vie del quartiere. La prima tappa sarà al Giardino dedicato a Michela Noli, vittima di femminicidio nel 2016. Il corteo si dirigerà poi verso il Parco di Villa Vogel dove, dalle 16 in poi, inizierà un pomeriggio di festa con giochi per i piccoli, balli da tutto il mondo, musica, cibo e bevande di vari paesi e culture, spettacolo dei bambini delle scuole. La conclusione è prevista intorno alle 18.
In caso di previsioni meteorologiche avverse, la manifestazione potrà essere rimandata alla domenica successiva, 1° marzo 2020.

QUARTIERE 5

Torna  il Carnevale multiculturale di San Donato, a Novoli. Domenica 16 febbraio grande corteo (partenza della sfilata alle 14,30, in via delle Pandette, al Polo universitario) con protagoniste le comunità da sei anni al centro dell’evento, organizzato dall’associazione Piazza San Donato in collaborazione con Immobiliare Novoli e Quartiere 5. Quattordici i paesi coinvolti: dall’Ucraina al Camerun, dal Marocco al Giappone, passando per la Georgia e lo Sri Lanka, con la presenza immancabile di tutta l’America Latina. Al centro polifunzionale, dalle 16 prenderà vita la consueta rappresentazione folkloristica dei gruppi partecipanti. Un carnevale di pace, dunque, di speranza e di integrazione.

“Un’occasione gioiosa per dimostrare che la convivenza pacifica non solo è possibile, ma rappresenta anche un arricchimento per ciascuno di noi”, dice Annalisa Camellini, presidente dell’associazione Piazza San Donato. E ancora: “Sarà un modo per rilanciare, tutti quanti insieme, il tema del diritto di cittadinanza e, quindi, per invocare l’approvazione dello ius soli e dello ius culturae quali strumenti di integrazione contro ogni emarginazione”. Come ogni anno, la piazza del centro sarà avvolta dai colori arcobaleno della bandiera della pace.

In caso di pioggia, il concentramento del corteo sarà in via Rastrelli.

Sabato 22 febbraio Carnevale Auser, dalle 14,30, in piazza Medaglie d’Oro.

Domenica 23 febbraio, alle 15,30, al Giardino di San Piero a Quaracchi (se piove presso il centro Libertas Quaracchi) il Carnevale di Peretola, Quaracchi, Brozzi e Piagge.

“I quartieri organizzano tanti appuntamenti per festeggiare il Carnevale insieme ad organizzazioni di vario tipo: dal mondo dell’associazionismo sia civile che religioso – ricorda l’assessore alle tradizioni popolari Andrea Vannucci – al mondo del commercio. Tante le iniziative sul territorio che vengono proposte per regalare ore di svago e di divertimento”.

“Ogni quartiere caratterizza il proprio Carnevale ed ogni quartiere approfitta di questo periodo dell’anno per colorare piazze e strade in maniera diversa. E’ un bel modo – aggiunge l’assessore al decentramento Alessandro Martini – per rendere il centro e le zone più periferiche di Firenze vissute e vivibili coinvolgendo bambini, ragazzi e famiglie e coinvolgendo tante realtà che lavorano sul territorio”.

Il servizio di Lorenzo Braccini. 

avatar