Happening! il primo festival di arti performative fino al 4 ottobre alla Manifattura Tabacchi

© Ilaria Costanzo

Da oggi, 25 settembre al 4 ottobre 2020 va in scena Happening! il festival ideato e a cura dell’artista multidisciplinare e regista Letizia Renzini, prodotto e realizzato da NAM – Not A Museum, la piattaforma d’arte contemporanea di Manifattura Tabacchi.

 

NAM – Not A Museum fa della sperimentazione e dell’interdisciplinarità i suoi principi guida, con l’intenzione di costruire una comunità di artisti, maestranze, innovatori contemporanei, esperti di diversi settori capaci di raggiungere ogni tipologia di pubblico.

Se un museo è uno spazio per l’arte, NAM – Not A Museum è uno spazio per gli artisti, un luogo flessibile che li mette in condizione di esplorare diverse tipologie di collaborazioni e inventare nuove forme d’arte. In questo contesto Happening! rappresenta il primo evento-manifesto di NAM. La commistione tra diverse discipline artistiche, la forte specificità delle performance e delle installazioni rispetto agli spazi di Manifattura Tabacchi, la creazione di una comunità temporanea attraverso l’arte, l’interazione con l’ambiente naturale, si concentrano infatti all’interno di un unico accadimento, che rende lo spettatore parte del processo creativo nel suo svolgersi.

“Ho pensato a Happening! – dice Letizia Renzini – come a un festival che testimoniasse e indagasse quello che vedo come un dato di fatto nel campo della produzione artistica contemporanea: la multidisciplinarietà, gli smarginamenti tra i linguaggi artistici e tra le arti del tempo e dello spazio, e un rapporto innovativo con il passato, spesso usato come repertorio, o come vocabolario storico al quale riferirsi per creare qualcosa di nuovo: un’opera totale, inclusiva e aperta. Ho trovato in Manifattura Tabacchi e nel nuovo progetto dedicato all’arte NAM – Not A Museum la rappresentazione concettuale, architettonica e plastica di tutto questo, il contesto naturale per un evento osmotico che non divida il contenuto dal contenitore, ma che permetta accadimenti (Happening!) i cui protagonisti, sia indipendenti che istituzionali, sia interni che esterni a Manifattura, dialogano insieme come in una grande jam-session, con l’intenzione comune di promuovere un nuovo concetto di fare, produrre e fruire l’arte e le performing arts.”

Caratteristica principale di Happening! è la proposta sperimentale che vuole accogliere ogni tipologia di fruitore. Il programma di Happening! riunisce artisti e performer di rilievo internazionale, che interagiranno tra loro, e con alcune eccellenze fiorentine che hanno una dimensione internazionale: New Generation Festival, Tempo Reale, Scuola di Musica Di Fiesole, Fondazione Studio Marangoni per la fotografia, l’etichetta OOH-sounds di Michele Pardo Pauli, e i designer/artisti che compongono la comunità stabile creativa di Manifattura: Mòno, Canificio, Duccio Maria Gambi e Veronica Cornacchini, co-fondatrice di SuperDuper Hats.

Il programma e tutti gli appuntamenti di Happening! sono disponibili su: www.manifatturatabacchi.com/eventi/happening/

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments