Governo: Renzi “Salvini minoranza in Parlamento. Giusto appello Zingaretti a unità”

Matteo Renzi in conferenza stampa in Senato

“Siamo di fronte a un fatto clamoroso. E’ la prima volta nella storia dell’Italia repubblicana che si fa una crisi di governo a Ferragosto, che si pensa di votare in piena sessione di bilancio, in un clima crescente di odio nella vita quotidiana. Parlo da ex presidente del Consiglio, non da leader di una corrente, per questo lancio un appello alle forze politiche, tocchera’ ai segretari di partito e ai capigruppo trovare le forme, ma va colta l’occasione del voto delle 18 sul calendario”. Lo ha detto il senatore del Pd Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Madama. “Il ministro dell’Interno e’ in minoranza in questo Parlamento, e scegli qualsiasi discussione per evitare votare”, ha aggiunto.

“Il segretario Zingaretti ha chiesto unita’ del partito e che sia la segreteria a gestire questo passaggio. Mi sembrano entrambe proposte ragionevoli”. Ha detto il senatore del Pd. “Non daro’ alibi a nessuno per far saltare un accordo che stasera il tabellone di Palazzo Madama dimostrera’ essere possibile. La possibilita’ per aprire una pagina nuova e’ qui e adesso”.

Sull’ipotesi di una possibile scissione all’interno del Pd e la conseguente nascita di un nuovo partito, Renzi replica che “a me converrebbe dire ‘il tempo e’ galantuomo, avevamo ragione noi’. Se ho preso una posizione chiara e’ perche’ sono preoccupato per i conti pubblici e i risparmi delle famiglie. Le discussioni interne al Pd, i retroscena a me non interessano e non mi riguardano. Quando ci sara’ da dire qualcosa lo diremo chiaramente”. Infine, sull’operato del premier Conte, l’ex presidente del consiglio ha aggiunto:”Non e’ che in questo anno abbia brillato. E’ stato un premier sostanzialmente inesistente. Tuttavia, non tocca a me decidere e valutare. E’ un compito del capo dello stato e dei partiti. Quello che e’ fondamentale e’ che si faccia presto perche’ l’Italia sta perdendo terreno su tutti i dossier internazionali”.

“Il mio appello è serio e non si impicca alle formule, io l’ho chiamato governo istituzionale, qualcuno dice di legislatura o di scopo. Io lo chiamo governo no tax perché deve mettere mano all’Iva e a mille questioni aperte”.

 

avatar