Gkn: in 5mila sfilano a Campi, un fiume sociale in piena

Gkn: sono arrivati a quota 5mila i partecipanti al corteo a difesa
dei circa 500 dipendenti licenziati con una mail da Gkn a Campi Bisenzio (Firenze).

All’insegna dello slogan “Insorgiamo”, come recitava lo striscione di apertura, si è svolto questa mattina a Campi Bisenzio (Firenze) un corteo di solidarietà a sostegno della vertenza dei circa 500 dipendenti licenziati con una mail dalla Gkn (422 dello stabilimento e 80 delle ditte in appalto).

La manifestazione è partita dallo stabilimento intorno alle 9.30. Al corteo hanno partecipato il sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi, e le assessore regionali al lavoro Alessandra Nardini e all’ambiente Monia Monni. Altre migliaia di persone giunte da varie parti d’Italia si sono unite successivamente al corte che ha toccato vari punti del comune dell’hinterland.

GknI manifestanti hanno sfilato lungo il viale davanti allo stabilimento, arteria che collega la zona con la vicina Prato, bloccando il traffico. Una manifestazione che è cresciuto di ora in ora come un fiume sociale in piena.

In corteo anche il leader delle sardine Mattia Santori, che partecipa all’iniziativa a titolo personale, e anche tanti manifestanti giunti da fuori Toscana come anche una delegazione
di operai della Whirlpool di Napoli, e altri lavoratori da Milano e Bologna.

Il corteo si è poi diretto  verso la fabbrica dove dovrebbe concludersi la manifestazione mentre prosegue il presidio permanente degli operai allo stabilimento.

LA DIRETTA DI MONICA PELLICCIA

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments