Gio 1 Giu 2023
HomeToscanaPoliticaGkn, Fratoianni: "È necessaria la presentazione di un piano industriale solido e...

Gkn, Fratoianni: “È necessaria la presentazione di un piano industriale solido e credibile”

Nicola Fratoianni chiede al governo “quali iniziative urgenti intendono assumere nelle prossime ore i Ministri dello sviluppo economico e del lavoro affinché la società QF rispetti quanto previsto dall’accordo per la Gkn siglato lo scorso 19 gennaio presso il Ministero dello sviluppo economico.”

“È necessaria -continua Fratoianni- la presentazione di un piano industriale solido e credibile, adottando al contempo ogni azione, compreso un diretto coinvolgimento di Invitalia o di un altro ente economico pubblico nonché l’individuazione di ulteriori potenziali investitori, per garantire la reale reindustrializzazione del sito e la salvaguardia dei livelli occupazionali e produttivi”.

“La vertenza ex Gkn di Campi Bisenzio (storico marchio dell’automotive che il fondo finanziario Melrose più di un anno fa ha deciso di chiudere per delocalizzare la produzione), ora QF di Francesco Borgomeo, – prosegue il leader di SI – si trova in una fase preoccupante. Il timore delle organizzazioni sindacali, dai noi condiviso, è che il progetto di reindustrializzazione da parte di Qf del sito fiorentino ex Gkn possa irrimediabilmente naufragare.”

“La vertenza non può concludersi con l’ennesimo fallimento dei progetti di riconversione produttiva peraltro in una regione come la Toscana che in questi anni si è vista depauperare di un vasto patrimonio industriale. Occorre – conclude Fratoianni – che i Ministri in indirizzo si facciano carico di individuare ogni azione utile a garantire la reale reindustrializzazione del sito, ricorrendo anche ad un intervento pubblico diretto”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

TIF - This Is Florence: Kick of event

È online il video di “Asfalto” degli Androgynus, brano vincitore del Premio Publiacqua 2022

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.