Giovanisì: le idee degli under 40 per il futuro della Toscana

giovanisì

Fino alle 17 di giovedì 10 giugno resta aperta la consultazione pubblica on line a cura di Giovanisì rivolta agli under 40 anni

La Toscana scrive il suo futuro con le idee dei giovani under 40. Si chiama ‘Giovanisì2030’, l’evento promosso da Regione – Giovanisì per rinnovare i percorsi di partecipazione del progetto regionale per l’autonomia dei giovani e costruire la programmazione 2021-2027 dei fondi europei sul fronte delle politiche giovanili.

Venerdì 11 giugno dalle 15 alle 17.30, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani incontrerà oltre 100 rappresentanti delle 40 realtà toscane (enti locali, terzo settore, realtà produttive, associazioni di categoria e sindacati) che fanno parte del Tavolo Giovani, il principale strumento di partecipazione di Giovanisì. L’iniziativa, che si terrà nel cortile di Palazzo Strozzi Sacrati, è rivolta esclusivamente ai rappresentanti invitati, ma potrà essere seguita in diretta social sulle pagine Facebook di Eugenio Giani, Giovanisì, Regione Toscana, Toscana Notizie, Intoscana.it e su Twitch di Eugenio Giani.

Partecipazione, Europa e Futuro saranno le parole chiave del confronto, che si svilupperà in due momenti: alle 15.00, alla presenza del presidente Giani e del consigliere per l’innovazione e per le politiche giovanili Bernard Dika, è prevista la firma del nuovo Protocollo del Tavolo Giovani, a cui si sono aggiunte nuove realtà e che sancirà la prosecuzione del Tavolo per tutta la durata dell’XI Legislatura (2020-2025). A seguire, dalle 15.45, prenderà avvio il tavolo di concertazione istituzionale con le autorità di gestione dei fondi europei, in vista della nuova programmazione toscana per il settennato 2021-27. Nel corso della sessione, con il coinvolgimento e la partecipazione dei componenti del Tavolo Giovani, saranno approfondite strategie e interventi utili alla definizione delle priorità che dovranno caratterizzare i singoli programmi regionali sulle politiche giovanili.

Intanto, fino alle 17 di giovedì 10 giugno resta aperta la consultazione pubblica on line a cura di Giovanisì rivolta ai giovani toscani fino a 40 anni per raccogliere, attraverso un questionario, i loro contributi per la definizione delle priorità nella programmazione dei Fondi europei 2021-2027.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments