Firenze: trovato cadavere pensionato in villa, indaga la polizia

villa
Immagine di repertorio

Accertamenti della polizia sono in corso da alcune ore sul cadavere di un pensionato di 84 anni, trovato morto questa mattina in una villa alla periferia sud di Firenze. Secondo il medico legale sarebbe morto per cause naturali da almeno due giorni.

Sul posto sono intervenuti squadra volante, squadra mobile e la Scientifica; presente anche il sostituto procuratore Giuseppina Mione, magistrato di turno ed è previsto un sopralluogo del medico legale. Secondo quanto appreso, gli accertamenti avrebbero rilevato profonde lesioni al volto dell’84enne, trovato morto nella villa. Sul punto circolerebbero tra gli investigatori varie ipotesi.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti quella che le lesioni al volto e alla testa, che sarebbero state inferte dopo la morte, siano state provocate dal cane di casa, forse nel tentativo di rianimare il padrone. Sempre in base a quanto emerso, la casa dell’anziano si sarebbe presentata in ordine e non mancherebbe alcun oggetto.

In base a quanto emerso da un primo sopralluogo del medico legale, l’uomo sarebbe morto per cause naturali. Per avere la certezza sulla dinamica dei fatti bisognerà però aspettare l’autopsia disposta dal pm Giuseppina Mione. Il decesso dell’uomo, che soffriva di una grave patologia, risalirebbe ad almeno due giorni fa.

(Notizia in aggiornamento)

avatar