Lega, Firenze: nostro candidato per metà febbraio

lega toscana

Lo ha affermato Susanna Ceccardi, commissaria della Lega in Toscana, parlando a margine degli Stati generali dell’agricoltura regionale convocati da Coldiretti.

Per le amministrative 2019 a Firenze “fortunatamente ci sono più nomi sul piatto, tutti nomi spendibili, di alto profilo”, e “per la metà di febbraio credo che faremo fumata bianca”. Lo ha affermato Susanna Ceccardi, commissaria della Lega in Toscana, parlando a margine degli Stati generali dell’agricoltura regionale convocati da Coldiretti.
“Questo significa che il centro-destra è attrattivo, e che ci sia una sana competizione tra i nomi, che ci sia una varietà di nomi spendibili per Firenze, è sicuramente buono per la città oltre che per il nostro movimento e la nostra coalizione”, ha aggiunto Ceccardi, sottolineando che “dovremo trovare una sintesi anche con gli altri alleati del centro-destra per comunicare il nome. Ci sono anche candidate donne validissime.
Questi sono i nomi che noi vogliamo proporre al tavolo degli alleati, per adesso conosciamo i nostri, ci sono anche delle donne, e su Prato lo stesso. Io vorrei chiudere tutte le partite per la metà di febbraio”.

avatar