Firenze: borracce gratis alle prime delle scuole primarie

🔈Il Comune di Firenze ha annunciato la distribuzione di quasi 2600 borracce alle prime delle scuole primarie cittadine. Il progetto vede la collaborazione di Publiacqua con il Comune, ma anche altre amministrazioni sono coinvolte. L’operazione ha il titolo “L’Acqua del Sindaco arriva nelle Scuole”.

“Questa iniziativa rientra nella nostra idea di città sostenibile, vogliamo partire dai più piccoli per sensibilizzarli sempre di più sul tema dell’ambiente”, ha commentato il sindaco Nardella. L’idea è quella di ridurre il numero della plastica, incentivando con queste borracce, l’utilizzo dell’acqua del rubinetto che proviene dall’acquedotto pubblico. “Partiamo dalla formazione sull’uso corretto dell’acqua  per combattere lo spreco e l’uso della plastica. Firenze vuole essere la capitale italiana del plastic free“, aggiunge il primo cittadino.

Conferenza stampa per la presenzazione del progetto “L’Acqua del Sindaco arriva nelle Scuole”.

L’assessore all’educazione Sara Funaro fa sapere che la consegna delle borracce avverrà nei primi giorni dopo l’inizio della scuola per le 55 classi prime del Comune. Il progetto coinvolgerà non solo il comune fiorentino ma anche altri 45 Comuni dove Publiacqua gestisce il servizio idrico. Inoltre, come fa sapere Lorenzo Perra, presidente dell’azienda, esso è già stato approvato per i prossimi cinque anni. “E’ per l’uso consapevole dell’acqua, un progetto che insieme a quello che stiamo portando avanti sui fontanelli, contribuisce a ridurre fortemente la Co2 immessa nell’atmosfera”, aggiunge Perra. L’impegno di Publiacqua volto ad eliminare la plastica era infatti già attivo: dal 2006 ad oggi l’azienda ha installato circa 99 fontanelli.

Gimmy Tranquillo ha intervistato il sindaco Dario Nardella e il Presidente di Publiacqua, Lorenzo Perra:

avatar