Sab 20 Lug 2024

Homeelezioni 2024Comunali Firenze 2024Firenze. Alla vigilia del ballottaggio volano stracci (e querele)

Firenze. Alla vigilia del ballottaggio volano stracci (e querele)

Firenze – Ultime battute ed ultime tensioni per il voto di domenica e lunedì. Il ballottaggio per decidere chi sarà il prossimo sindaco di Firenze, che vede la sfida tra Sara Funaro per il centrosinistra ed Eike Schmidt per il centrodestra. Ultime proposte all’elettorato, ma anche querele e polemiche.

 

Eike Schmidt, il candidato del centrodestra ed ex direttore degli Uffizi, va dai Carabinieri per querelare l’assessore uscente all’ambiente Andrea Giorgio. Per parole diffamanti e troppo aggressive. Cosa ha detto Giorgio? Ha detto che con Schmidt “ci sono Casapound e razzisti”.
“La verità non si nasconde con le intimidazioni e le querele. Il candidato della destra Schmidt che in campagna elettorale fa querele dimostra di essere molto nervoso forse perché sente il clima di smottamento che c’è nella sua coalizione in vista del ballottaggio. La verità è oggettiva, se Schmidt dovesse essere eletto entrerebbe in consiglio comunale il candidato ex membro di Casapound e con lui altri personaggi che non hanno mai fatto mistero di posizioni xenofobe, razziste, di destra estrema. Spiace per Schmidt ma questa è la verità”. Così il sindaco uscente di Firenze e neo europarlamentare Pd Dario Nardella in merito alla querela presentata dal candidato Schmidt.
Querele a parte Schmidt sembra entrato in certi dibattiti con mesi o anni di ritardo. Dopo la querela è andato a Roma dal ministro Crosetto per parlare della caserma Perotti per il nuovo stadio. E’ un déjàvu o cosa? Sarà stato lo stesso ministro a spiegargli che quella caserma non è utilizzabileperché lo Stato – proprietario – ha già deciso (da molto tempo) di destinarla ad altre attività.
Nel frattempo anche in Italia Viva volano stracci sul sostegno (o il non sostegno) a Sara Funaro. Tra chi non andrà a votare, chi chiede le dimissioni del segretario cittadino di Iv Grazzini e del votatissimo Casini e chi come Mimma Dardano andrà votare ma secondo coscienza e in piena libertà. Con il sostegno aperto della Saccardi a Funaro invece, ci sono Massimo Mattei, Gabriele Toccafondi e – probabilmente – lo stesso Casini.
E Sara Funaro? Fa sapere di star pensando solo al ballottaggio, di non avere preclusioni contro nessuno e che nella sua giunta ci saranno sia profili politici che tecnici.
Ultimi appuntamenti. Oggi  alle Murate alcuni parlamentari europei del Pd a sostegno della Funaro, Bonaccini Gori Laureti e Nardella. Domani chiusura con Elly Schlein
in piazza Santissima Annunziata alle 21:00. Mentre Schmidt continua la sua campagna itinerante, oggi al campo sportivo dell’Isolotto, domani al Central club alle Cascine.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)