🎧 Family Village: un progetto a sostegno delle famiglie fragili

Family
🎧 Family Village: un progetto a sostegno delle famiglie fragili
/

Family Village: un progetto a sostegno delle famiglie fragili. Intesa Sanpaolo in collaborazione con Fondazione Cesvi supporta un progetto innovativo nato dall’esperienza del Consorzio CO&SO, per migliorare il contesto sociale e comunitario nei Quartieri 4 Isolotto-Legnaia e 5 Rifredi del Comune di Firenze. Intervista all’assessora Sara Funaro.

Intesa Sanpaolo in collaborazione con Fondazione Cesvi supporta “Family Village”, un progetto innovativo nato dall’esperienza del Consorzio CO&SO, per migliorare il contesto sociale e comunitario nei Quartieri 4 Isolotto-Legnaia e 5 Rifredi del Comune di Firenze, caratterizzati da un’alta densità abitativa, con famiglie numerose e straniere, sia di prima che di seconda generazione, molte delle quali presentano fragilità economiche, sociali, educative e culturali e si trovano spesso isolate, senza una rete relazionale di riferimento e supporto. Il progetto rientra nel programma “Formula” di Intesa Sanpaolo, accessibile da “For Funding”, la piattaforma online di crowdfunding del Gruppo dedicata alla promozione e al finanziamento di progetti di solidarietà sociale. I fondi raccolti serviranno ad offrire un supporto concreto ai nuclei familiari dei 2 quartieri, con figli in età da 0 a 17 anni a rischio di povertà educativa, mediante l’attivazione di interventi socioeducativi per bambini e ragazzi, misure di sostegno al reddito come il pagamento delle rette dei servizi educativi, sostegno genitoriale attraverso incontri con professionisti di vari settori, e consulenza per l’orientamento ai servizi territoriali per facilitarne l’accesso e agevolare la gestione delle pratiche burocratiche. È previsto inoltre un percorso di supporto personalizzato per ciascuna famiglia individuata, elaborato con l’aiuto di 2 community manager, ciascuno operativo in uno dei quartieri, e di un’équipe di rete composta da educatori, mediatori familiari e culturali, psicologi e assistenti sociali. Obiettivo del progetto è quello di raggiungere circa 150 famiglie con minori a carico nella fascia d’età 0-17 anni, tra cui 220 tra bambini e bambine e 80 tra ragazzi e ragazze. Con la raccolta fondi, l’obiettivo è di raccogliere 100mila euro entro fine giugno. Per sostenere con una donazione il progetto “Family Village”, è attiva sul sito web di For Funding – network Formula la pagina dedicata, con l’aggiornamento in tempo reale delle somme raccolte: https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/family-villagefirenze “Siamo orgogliosi di poter offrire attraverso la nostra piattaforma di crowdfunding un supporto concreto ad un così attento progetto di sostegno culturale, sociale e civile a favore delle famiglie più fragili – ha dichiarato Luca Severini, Direttore Regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo – Un’ulteriore conferma questa, dell’attenzione che Intesa Sanpaolo dedica alle istanze delle comunità e dei territori in cui opera, anche grazie alla collaborazione e al dialogo con le realtà no profit che ci forniscono costantemente spunti per favorire quello sviluppo sostenibile, inclusivo e culturale in cui la nostra Banca investe da sempre”. “Siamo molto felici che il nostro progetto sia stato selezionato nell’ambito dell’Iniziativa Formula di Intesa Sanpaolo. Family Village è un progetto a cui teniamo molto perché ridisegna il welfare orientato alle famiglie, riconoscendole come capaci di affrontare situazioni avverse a partire dal riconoscimento delle proprie risorse individuali, familiari e sociali. Le azioni previste si sviluppano a partire da questa idea di famiglia, attraverso piani di sostegno personalizzati, figure professionali innovative e competenti (community manager ed équipe di prossimità) e un sistema di servizi trasversali e in rete fra loro”, ha dichiarato Claudia Fiaschi, Presidente di CO&SO. “Family Village è un progetto importante che offre un aiuto pratico e concreto alle famiglie in difficoltà – ha detto l’assessore a Welfare ed Educazione Sara Funaro del Comune di Firenze -, opportunità di formazione per far fronte alla povertà educativa e interventi socio-educativi per bambini e ragazzi che abitano nei quartieri 4 e 5 che vivono in nuclei familiari con fragilità di tipo economico, sociale, educativo e culturale. Ringrazio CO&SO per questo progetto innovativo, che permette ai giovani residenti nei due quartieri di avere stimolanti occasioni educative e di socializzazione per la loro crescita, e Intesa Sanpaolo, che in collaborazione con Fondazione Cesvi, dimostra ancora una volta una grande attenzione ai bisogni della nostra comunità, schierandosi al fianco dei cittadini più in difficoltà”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments