Mer 8 Feb 2023
HomeToscanaCronaca🎧 Ex Gkn: Rsu, "consiglio comunale non sia passerella, parole corrispondano a...

🎧 Ex Gkn: Rsu, “consiglio comunale non sia passerella, parole corrispondano a fatti. Appello a partecipare la sera all’assemblea in fabbrica”

🎧 Ex Gkn: Rsu, "consiglio comunale non sia passerella, parole corrispondano a fatti. Appello a partecipare la sera all'assemblea in fabbrica"
/

 

Un consiglio comunale aperto sulla vicenda Gkn che non si svolgerà, come richiesto dai lavoratori, dentro la fabbrica ma in Palazzo Vecchio ed un’assemblea aperta che si terrà invece dalle 20.30 dentro lo stabilimento di Campi Bisenzio. “Non si è voluto portare il Palazzo nella fabbrica ma noi porteremo la città nella fabbrica” spiegano Matteo Moretti e Dario Salvetti Rsu Qf ex Gkn, oggi negli studi di Controradio.

Ascolta l’intergrale della trasmissione con Chiara Brilli.
Di seguito l’invito postato sui social del Collettivo di Fabbrica
Alle lavoratrici, ai lavoratori, al territorio, alle istituzioni, alle organizzazioni sindacali,
️ lunedì 21 novembre, tutte le lavoratrici e i lavoratori, tutto il territorio, sono invitati all’assemblea permanente che si terrà presso Gkn alle h 20.30. Per sconfiggere la calunnia che grava su di noi. Una mobilitazione sociale per il lavoro viene bollata come “occupazione abusiva” per dare una patente di inagibilità al sito. Un meccanismo che inverte causa ed effetto: la lotta per il lavoro viene usata come alibi da una proprietà che non ha nè lavoro nè piano industriale.
Questa ormai è una vicenda eccezionale, dove l’eccezione è chiamata a riscrivere la regola. Qua non c’è più tempo per il compitino. Chi pronuncia una sola parola su Gkn, è chiamato a dire come intende trasformare le parole in fatti.
Nel corso dell’assemblea illustreremo le prossime iniziative, la situazione della fabbrica, i progetti di ripartenza, la nascita della Società di Mutuo Soccorso Insorgiamo, per spiegare la fabbrica pubblica e socialmente integrata.
Chi ha paura di questa fabbrica, di 300 lavoratori senza stipendio e di questa intera comunità?
Non di certo noi, che questa fabbrica l’abbiamo costruita e vissuta. Non di certo il territorio che questa fabbrica l’ha difesa, conosciuta, abbracciata. Gkn è uno spazio inclusivo, sicuro, curato. Curato dagli stessi lavoratori, dalla stessa comunità. Da quei soggetti che oggi chiedono di poter mettere in campo progetti, azioni, idee per farla ripartire.
Può avere paura di questa fabbrica solo chi la vuole distruggere, raggirare, ingannare. Ma se male non vuoi fare, paura non devi avere.
Che cosa è in gioco oggi in Gkn? Saremo un precedente positivo o l’ennesima beffa per un intero paese. Saremo la storia di una fabbrica che si risolleva insieme a un territorio o l’ennesima strana, torbida, operazione di deindustrializzazione silenziosa all’italiana.
Come all’Electrolux, come alla Beakert, con tutta probabilità anche qua si sta verificando un meccanismo di chiusura silenziosa di un sito industriale, giocando al logoramento con chiacchiere, incontri che rimandano ad altri incontri, sbandierando concetti come reindustrializzazione e abusando di strumenti come gli ammortizzatori sociali slegati da uno scopo preciso.
Ora, qua, si gioca lo scontro tra un paese che affonda nelle chiacchiere e lavoratori e comunità che colmi di dignità e competenze provano a risollevare una fabbrica come esperimento sociale collettivo e comunitario. Senza l’intervento pubblico e il progetto di fabbrica pubblica e socialmente integrata, Gkn è letteralmente spacciata.
Vi chiamiamo ancora una volta a stupire, a farvi un favore, a difendere questo nostro spazio perché sia realmente di tutte e tutti.
Lunedì, riempiamo insieme l’assemblea permanente in fabbrica. Alle h 20.30.
Raccomandiamo puntualità per svolgere tutte le operazioni necessarie alla sicurezza di tutte e tutti.
Rsu Qf ex Gkn
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

DISCORSI E CRIMINI DI ODIO: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.