Etruria: Cassazione, nullo sequestro beni imputati bancarotta

sequestro beni

La Cassazione ha annullato, con rinvio, il sequestro dei beni per diversi milioni di euro disposto nei confronti degli ex vertici e dirigenti di banca Etruria imputati nel processo per bancarotta in corso di svolgimento ad Arezzo.

Il sequestro dei beni, che aveva riguardato 16 imputati, era stato disposto il 30 marzo scorso dallo stesso tribunale a scopo conservativo ai fini del risarcimento dei danni ed era stato poi confermato dal riesame a cui ora la Cassazione ha rinviato la decisione. Intanto oggi nuova udienza del processo: in aula sentiti due ispettori di Banca Italia.

avatar