Empoli: ragazzo in bici investito da pirata della strada

furgone
Foto di repertorio

Un ragazzo 23enne in bicicletta è stato investito in strada a Molin Nuovo, nel comune di Empoli (Firenze). Sul posto sono arrivati un’ambulanza e l’automedica del 118, oltre alla polizia municipale che sta compiendo accertamenti.

Il giovane è stato trovato vicino al parapetto della strada, un tratto di via di Molin Nuovo di recente costruzione, parallelo alla strada regionale 429, in cui possono circolare sia mezzi a motore che biciclette. Gli accertamenti sono condotti dalla polizia municipale. Il tratto di strada coinvolto è stato riaperto al traffico intorno alle 11.15.

A dare l’allarme, poco prima delle 7.30 di oggi, sono stati i dipendenti di un’azienda che si trova nelle vicinanze del luogo dove è stato trovato l’uomo riverso per strada già morto. Gli agenti hanno trovato segni evidenti di impatto rilevati sulla bicicletta trovata a una decina di metri dal corpo del giovane. Il 23enne, secondo quanto appreso, viveva in zona  e lavorava in un’azienda di Campi Bisenzio, dopo essere stato ospite, negli anni scorsi, di un centro di accoglienza a Molin Nuovo.

“Il Comune di Empoli sta valutando la possibilità di costituirsi parte civile in un eventuale processo a carico del responsabile dell’incidente”, annuncia il sindaco Brenda Barnini in una nota. La polizia municipale dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa è intervenuta per compiere i rilievi del tragico sinistro. Si cercano eventuali testimoni che abbiano assistito all’incidente per far luce sulla morte di questo ragazzo. Sul caso sta indagando, per conto della procura della Repubblica di Firenze, il pm Sandro Cutrignelli.

avatar