Elezioni, Nardella: “Risultato non scritto. La Flat tax? Una grande fregatura”

referendum Nardella
©Controradio

“Dobbiamo recuperare l’astensione, la sfiducia degli italiani, ripartendo dai territori e dalle questioni concrete”. Lo ha affermato Dario Nardella, sindaco di Firenze, in collegamento video con Start su SkyTg24.ANSA).

La flat tax è “ì”la più grande fregatura per gli italiani, perché dà a chi ha già molti soldi, e toglie a chi ne ha pochi: aiuta mezzo milione di italiani e penalizza 30 milioni di contribuenti onesti”. Lo ha affermato Dario Nardella, sindaco di Firenze, in collegamento video con Start su SkyTg24.

Il cuore della campagna elettorale del centrodestra per Nardella è “Robin Hood al contrario, e noi potremo portare avanti le nostre idee del vero Robin Hood, aiutare chi è più svantaggiato”.

“Finalmente la destra fa la destra – ha proseguito Nardella -. Ha buttato giù la maschera: ha detto che farà la campagna elettorale per i ricchi. Benissimo, ora le carte sono in tavola, il confronto è chiaro. Noi invece crediamo che si debbano aiutare i lavoratori e lì sì che si devono abbassare le tasse; credo che si debbano aiutare i tanti giovani che non riescono a trovare un lavoro, e lì dobbiamo raddoppiare le politiche attive, le risorse per la formazione, le risorse alle imprese per assumere donne e giovani”.

“Non mi appassiono più al tema delle alleanze, ormai quel che fatto è fatto, la partita comincia davvero ora, ha aggiunto. “Chi dà per scontato ciò che hanno già deciso gli italiani pecca di arroganza nei confronti dei cittadini – ha  infine sottolineato Nardella -. Io invece ne ho il massimo rispetto: penso ad esempio che ci siano i giovani, e che siano la fascia del nostro paese che ancora non ha preso una decisione. Nessuno parla ai giovani: ci dobbiamo parlare noi, ci parleremo noi del Partito Democratico con i giovani che hanno a cuore, per esempio, i temi dell’ambiente”.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments