Domani Rossi da Conte: “Sbloccare lavori ospedale Cisanello”

pronto soccorso lavori

All’inizio di febbraio il Tar ha bloccato l’aggiudicazione dei lavori al vincitore della gara perché non ha rispettato la clausola di segretezza.

“Al presidente del Consiglio domani porrò la questione della necessità di non attendere la fine dei contenziosi legali che riguardano la realizzazione di grandi opere pubbliche. Il Governo deve trovare una soluzione perché le ragioni del pubblico siano tutelate e si possa procedere con i lavori. Gli interessi delle imprese sono sempre legittimi, ma sono comunque interessi privati. A noi non importa chi effettuerà i lavori quanto che possano essere fatti nei tempi previsti. E che i lavori per la realizzazione del nuovo ospedale di Pisa siano sbloccati. Chiederò a Giuseppe Conte di trovare una soluzione per casi come questo. Occorre concertare tra Stato e Regioni per quali opere l’interesse pubblico deve prevalere su quello privato. E l’interesse pubblico è che si possa procedere con la realizzazione di grandi e fondamenta li opere, senza ritardi e senza costi aggiuntivi dovuti al prolungarsi dei tempi”.

Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi nel corso del briefing che ha avuto presso la Presidenza della Regione, in Palazzo Strozzi Sacrati, con i giornalisti.

Il presidente Rossi ha citato il caso dell’ospedale di Cisanello, a Pisa, dove sono previsti lavori per oltre 1 miliardo di euro. All’inizio di febbraio il Tar ha bloccato l’aggiudicazione dei lavori al vincitore della gara perché non ha rispettato la clausola che impone di tenere segreto il nome del Real Estate Manager e avrebbe fornito indicazioni errate su questa figura e sul responsabile del progetto.

Anche la seconda arrivata, autrice del ricorso al giudice amministrativo, avrebbe violato la clusola di segretezza. Quindi per il Tar anch’essa dovrebbe essere esclusa e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana dovrebbe assegnare i lavori alla terza classificata.

In attesa del pronunciamento del Consiglio di Stato, l’AOUP sta procedendo ai controlli anche su questa, ma i tempi di aggiudicazione dei lavori non si preannunciano brevi.

avatar