Lun 24 Giu 2024

HomeToscanaCronacaCoronavirus: a Siena proteste per coda accesso ospedale

Coronavirus: a Siena proteste per coda accesso ospedale

Il direttore generale dell’Aou senese Valtere Giovannini “chiediamo un po’ dio pazienza ai cittadini. i controlli richiedono tempo”

Proteste stamani a Siena per la fila formatasi per poter accedere a piedi all’ospedale Le Scotte causa controlli per l’emergenza coronavirus: l’attesa si è protratta anche per più di un’ora. “Chiediamo ai cittadini – questa la risposta del direttore generale dell’Aou senese Valtere Giovannini – di avere un po’ di pazienza per l’attesa durante i controlli al check-point di ingresso dell’ospedale. Il tempo speso per controllare la temperatura e chiedere alcune informazioni utili, è necessario per la tutela della salute di tutti”.

“I controlli necessitano del tempo corretto – ha aggiunto -, sicuramente possiamo migliorare, diversificando i flussi e prevedendo percorsi separati per portatori di handicap e per pazienti sottoposti a particolari terapie, tra cui gli oncologici: già ci stiamo lavorando”.
Ad oggi nell’ospedale senese sono operative le misure di contenimento a tutela della salute pubblica per la prevenzione dell’infezione Covid-19. È stato attivato anche un ulteriore check-point, oltre a quello presente all’entrata, nel tunnel d’ingresso dell’ospedale per intercettare tutte le persone in arrivo dal parcheggio eliporto. A tutti gli utenti viene chiesto il motivo di ingresso in ospedale e viene misurata la temperatura con termometri a distanza.

“Sono stati richiamati tutti i pazienti provenienti da fuori Toscana con visita programmata e alle persone provenienti dalle aree a rischio è stato riprogrammato l’appuntamento, per ridurre al minimo i rischi di contagio – fa sapere l’Azienda -. Prese precauzioni anche per i dipendenti: a mensa è stata allestita una segnaletica specifica per distanziare di almeno un metro le persone in fila, le tavolate sono state divise in tavoli da 4 posti e tutto il personale addetto alla ristorazione per la distribuzione dei cibi opera con la mascherina. Infine è stata deliberata l’assunzione straordinaria di 4 tecnici di laboratorio, 10 operatori socio-sanitari a tempo determinato e 10 infermieri interinali”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)