Controradio News ore 7.25 – 22 luglio 2022

controradio news
Controradio News ore 7.25 - 22 luglio 2022
/

Controradio News: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina. Per iniziare la giornata ‘preparati’

Controradio news – E’ in contenimento al 90% l’incendio che lunedì sera si é sviluppato sulle colline di Massarosa e Camaiore in Versilia (Lucca). E’ di 800 ettari la stima degli ettari bruciati e mille sfollati.  Intanto la procura di Lucca ha aperto un fascicolo sull’incendio e disposto accertamenti incaricando i carabinieri forestali – arrivato da Roma anche personale del Niab – per verificare l’origine del grande rogo. Dalla Regione si spiega inoltre che se è in contenimento il rogo di Vecchiano in provincia di Pisa, nuovi roghi si sono sviluppati in Toscana. Quattro quelli dove sono intervenuti gli elicotteri regionali: a Borgo a Mozzano in provincia di Lucca, a Roccastrada nel Grossetano, a Certaldo nel Fiorentino e a Terranova Bracciolini nell’Aretino.
Controradio news – Un uomo e una donna sono rimasti intossicati ed ustionati nel corso di un incendio in un’abitazione nel comune di San Casciano in Val di Pesa (Firenze), Sul posto sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i vigili del fuoco del comando di Firenze, distaccamento di Fi-Ovest. Il rogo si è sviluppato al primo piano dell’edificio, un terratetto. Sul posto l’autoscala e un’autobotte ed una squadra con l’auto pompa serbatoio (Aps). L’incendio è stato estinto e sono in corso le operazioni di bonifica.
Controradio news – Vandalizzate a Firenze pietre di inciampo collocate nel 2020 dal Comune in ricordo di vittime della Shoah in via Bovio: ignoti le hanno coperte con spray nero e la scritta Fgc che secondo gli investigatori della Digos, incaricati di seguire il caso, rimanderebbe ai Fasci giovanili combattenti, formazione di estrema destra. Gli investigatori stanno cercando video registrati dalle telecamere di sicurezza in strada alla ricerca di immagini utili.
Controradio news – Sono iniziati i lavori della linea tranviaria Fortezza-San Marco a Firenze, la cosiddetta ‘variante’ per il centro storico, con un taglio del nastro simbolico nel cantiere con il sindaco Dario Nardella, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti. La linea prevede un percorso con tracciato a doppio binario che, a partire dal bivio di viale Strozzi della linea T1, percorre interamente viale Lavagnini, effettua il passaggio intorno a piazza della Libertà fino all’inizio di viale Matteotti, dove i due binari si separano. Il binario di andata verso il centro storico scende lungo via Cavour fino a piazza San Marco, poi risale lungo via La Pira-via La Marmora, fino a raggiungere di nuovo viale Matteotti dove ritrova la sede a doppio binario.
Controradio news – Prosegue l’ondata di caldo torrido su Firenze e anche per oggi venerdì 22 luglio, è previsto codice rosso con temperatura percepita di 39 gradi
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments