Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 luglio 2021

controradio infonews
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 luglio 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

Controradio Infonews – Nessuna revoca per la procedura di licenziamento collettivo dei 422 lavoratori della Gkn di Campi Bisenzio (Firenze): è quanto hanno dichiarato al tavolo del Mise i vertici di Gkn Driveline Firenze, in videoconferenza da Milano.   Alessandra Todde, viceministra per lo Sviluppo economico, al termine del tavolo Gkn tenutosi a Firenze, ha lamentato “un’assoluta mancanza di rispetto nei confronti delle istituzioni” da parte dell’azienda, che “non ha neanche ritenuto di intervenire con il suo ad, ma con un avvocato consulente dell’azienda”.

I sindacati oggi diserteranno l’incontro con i vertici di Gkn.   “abbiamo chiesto e ottenuto dalla Prefettura e del ministero dello Sviluppo economico una riconvocazione del tavolo di confronto, in cui non ci sia un avvocato ma la proprietà del fondo per discutere davvero” fanno sapere dalla Fiom Cgil. Intanto dopo la manifestazione di ieri sotto la prefettura da parte degli operai prosegue il presidio permanente davanti alla fabbrica di Campi Bisenzio dove nel tardo pomeriggio di ieri si è recata anche la vice ministra e il 19 luglio aumento le adesioni e la partecipazione istituzionale e politica allo sciopero e alla manifestazione promossa a in piazza Santa Croce Firenze.
Controradio Infonews – Anche in Toscana la variante Delta sta diventando prevalente e oggi, per la prima volta da Pasqua, si assiste a un aumento dei ricoveri: 6 in più di cui 1 in terapia intensiva, così come sono in aumento i casi, 173 nelle ultime 24 ore. E’ quanto ha riferito, secondo una nota, l’assessore regionale al diritto alla salute Simone Bezzini in occasione dell’aggiornamento settimanale in commissione sanità del Consiglio toscano sulla pandemia e sulla campagna vaccinale.
Controradio Infonews – Cinque condanne e due assoluzioni nel processo nato da un’inchiesta della procura di Firenze per corruzione nella fornitura di dispositivi medici ad ospedali toscani. Il pm Franco Massimo Bonfiglio nella sua requisitoria aveva chiesto l’assoluzione per tutti gli imputati. Le indagini che hanno portato al processo sono partite nel 2014. Le apparecchiature che erano finite al centro dell’inchiesta erano stent, pacemaker, defibrillatori e sonde. Le indagini in particolare ipotizzavano che ci fosse stata una corruzione tramite regali, viaggi e vacanze.
Controradio Infonews – In Toscana mancano 250 medici di emergenza urgenza: è quanto hanno detto i vertici dell’Agenzia regionale di sanità durante un’audizione in commissione sanità del Consiglio regionale. L’iniziativa rientra nell’ambito della campagna di ascolto partita in vista degli Stati generali della salute, in calendario il prossimo autunno.
Dopo la tappa di Roma, la ‘Carovana della prevenzione’ di Komen Italia, promossa quest’anno da Autostrade per l’Italia, sbarcherà domani a Firenze, in piazza Vittorio Veneto, per il suo secondo appuntamento supportato nell’organizzazione anche dal Comune di Firenze che ha concesso il patrocinio alla giornata. Anche nella tappa fiorentina saranno a disposizione 50 posti per visite ed esami diagnostici e saranno rivolti a donne non inserite nelle liste di screening regionali.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments