Consiglio regionale Toscana: insediate commissioni, eletti presidenti

bilancio
Immagine di archivio

Insediate oggi in Consiglio regionale le commissioni della nuova legislatura

Giacomo Bugliani (Pd) è stato eletto presidente della prima commissione, affari istituzionali, programmazione e bilancio; Ilaria Bugetti (Pd) è la presidente della seconda commissione, sviluppo economico e rurale; Enrico Sostegni (Pd) della terza dedicata a sanità e politiche sociali, Lucia De Robertis (Pd) della quarta che si occupa di territorio, ambiente, mobilità, infrastrutture, e infine, Cristina Giachi della quinta su istruzione, formazione, beni e attività culturali.

Per quanto riguarda la commissione affari istituzionali è composta da otto membri: oltre a Bugliani, anche Valentina Mercanti (Pd), Gianni Anselmi (Pd), Massimiliano Pescini (Pd), Stefano Scaramelli (Iv); per la minoranza Francesco Torselli (FdI), Marco Casucci (Lega), Elisa Tozzi (Lega). Nella commissione sviluppo economico ci sono nove membri: oltre a Bugetti, anche Mario Puppa (Pd), Marco Niccolai (Pd), Andrea Pieroni (Pd), Anna Paris (Pd); per la minoranza Irene Galletti (M5S), Vittorio Fantozzi (FdI), Marco Stella (Fi), Elena Meini (Lega). Otto membri per la commissione sanità: oltre a Sostegni, ci sono Andrea Vannucci (Pd), Vincenzo Ceccarelli (Pd), Federica Fratoni (Pd), Donatella Spadi (Pd); per la minoranza: Diego Petrucci (FdI), Giovanni Galli (Lega), Andrea Ulmi (Lega). La commissione dedicata al territorio è composta da sette consiglieri: insieme alla presidente De Robertis (Pd), Cristiano Benucci (Pd), Francesco Gazzetti (Pd), Fausto Merlotti (Pd); per la minoranza: Alessandro Capecchi (FdI), Marco Landi (Lega), Elisa Montemagni (Lega). Infine, sette membri per la commissione istruzione: con Giachi anche Iacopo Melio (Pd), Elena Rosignoli (Pd), Maurizio Sguanci (Iv); per la minoranza: Gabriele Veneri (FdI), Luciana Bartolini (Lega), Silvia Noferi (M5S). (ANSA).

Sarà Alessandro Capecchi di Fratelli d’Italia il presidente della commissione di controllo del Consiglio regionale della  Toscana. Il consigliere è stato eletto con voto unanime nella seduta di insediamento, nella quale sono stati eletti anche il vicepresidente, Andrea Pieroni (Pd), e il vicepresidente segretario, Silvia Noferi (M5s).

La commissione sarà composta da dieci membri, sei di maggioranza e quattro di opposizione. Per la maggioranza, ne faranno parte oltre a Pieroni, Cristiano Benucci, Fausto Merlotti, Elena Rossignoli, Donatella Spadi (tutti del Pd); Maurizio Sguanci (Italia viva); per le minoranze, Silvia Noferi (M5s), Alessandro Capecchi (Fratelli d’Italia), Elisa Tozzi ed Elena Meini (Lega). La commissione è chiamata ad occuparsi dello stato di attuazione delle politiche regionali; della coerenza degli atti con la programmazione; ha funzioni referenti sui rendiconti di bilancio di Giunta e Consiglio ed è chiamata alla vigilanza sulla gestione del patrimonio regionale e degli enti regionali.

Al Consiglio regionale della Toscana è stata insediata questa mattina anche la commissione per le politiche europee e le relazioni internazionali, il presidente sarà il consigliere del Partito democratico, Francesco Gazzetti, vicepresidente sarà Giovanni Galli (Lega) e la vicepresidente segretaria Anna Paris (Pd).

La commissione sarà composta da dieci membri: per la maggioranza, ne faranno parte Francesco Gazzetti, Anna Paris, Vincenzo Ceccarelli, Valentina Mercanti, Massimiliano Pescini e Andrea Vannucci (tutti del Pd); per le minoranze, Irene Galletti (Movimento cinque stelle), Gabriele Veneri (Fratelli d’Italia) Giovanni Galli (Lega) e Marco Stella (Forza Italia). La commissione sarà chiamata ad assicurare la partecipazione alla formazione del diritto europeo nella sua fase ascendente, a formulare osservazioni al Consiglio regionale su specifici progetti e sulla verifica del principio di sussidiarietà sugli atti dell’Unione europea: tali osservazioni vengono inviate al presidente del Consiglio regionale per l’invio alle Camere e alla Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative e delle province autonome. Con il nuovo regolamento del Consiglio regionale viene anche istituita la sessione europea del Consiglio regionale, entro il mese di marzo di ogni anno, per l’esame degli strumenti di programmazione politica delle istituzioni comunitarie, della relazione annuale al Governo, della conformità dell’ordinamento regionale al diritto europeo.

Marco Landi della Lega è il nuovo portavoce dell’opposizione. Il consigliere è stato nominato con espressione unanime, su proposta della capogruppo della Lega, Elisa Montemagni, dall’assemblea della coalizione di minoranza maggiormente rappresentativa, formata da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments