Coniugi Renzi: in corso interrogatorio di garanzia

renzi palazzo di giustizia firenze

I genitori dell’ex premier Matteo Renzi, attualmente ai domiciliari, sono accusati di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni.

L’interrogatorio si sta tenendo al nono piano del palazzo di giustizia di Firenze. I coniugi Renzi sono arrivati con la propria auto a Novoli e sono stati accompagnati nell’aula dove si tiene l’udienza, e dove li ha raggiunti successivamente il loro difensore, l’avvocato Federico Bagattini.

La madre dell’ex premier, Laura Bovoli, è stata la prima ad essere sentita dal gip Angela Fantechi nell’interrogatorio di garanzia di oggi pomeriggio, mentre il marito Tiziano Renzi verrà sentito dopo. Secondo quanto si apprende, Laura Bovoli sta rispondendo alle domande del giudice. L’interrogatorio è in corso da oltre due ore e mezzo.

I difensori hanno preparato per lei e anche per Tiziano Renzi, che aspetta il suo turno in una stanza vicina, memorie integrative da consegnare al giudice più altra documentazione. Anche oggi i legali dei Renzi hanno ribadito la massima disponibilità dei loro assistiti a fornire ogni chiarimento in merito alle accuse di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni, in relazione ad alcune cooperative, per cui sono da lunedì 18 febbraio agli arresti domiciliari.

Oltre al gip Fantechi all’interrogatorio è presente il procuratore aggiunto Luca Turco e, da qualche minuto, è entrato anche il procuratore capo Giuseppe Creazzo.

avatar