Brexit, cambiano modalità soggiorno per i cittadini UK

Brexit

Firenze, la questura di Firenze, sulla Brexit non perde tempo, ed invia subito una Comunicazione sulle modalità di richiesta del permesso di soggiorno per i cittadini del Regno Unito e Irlanda del Nord.

La Gran Bretagna è ufficialmente fuori dal mercato unico europeo. A mezzanotte del 31 dicembre si è infatti concluso il periodo di transizione ed i rapporti commerciali tra Gran Bretagna e Unione europea saranno ora regolati dall’accordo sulla Brexit firmato dai leader europei e dal premier britannico Boris Johnson alla Vigilia di Natale.

Dall’Erasmus al roaming, per le centinaia di migliaia di italiani ed europei, che guardano al Regno Unito come una meta turistica, lavorativa, di studio e di avventura dal primo gennaio, con l’entrata in vigore della Brexit, cambieranno molte cose.

La Questura di Firenze reagisce prontamente con un comunicato, “Con l’uscita definitiva del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord dall’Unione Europea – si legge nella comunicazione, pubblicata anche sul sito della Polizia di Stato – i cittadini britannici ed i loro familiari, che beneficiano dei diritti riconosciuti dall’Accordo di recesso UE-UK dell’1 febbraio 2020, a partire dal 1 gennaio 2021 potranno prenotare un appuntamento presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Firenze a mezzo del seguente indirizzo p.e.c. [email protected] fine di essere convocati per presentare istanza diretta per l’ottenimento del permesso di soggiorno”.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments