Batterio New Delhi, Saccardi: “Allarmismo eccessivo”

saccardi

🔈Firenze, “Credo che ci sia un allarmismo eccessivo, la situazione richiede cautela e stiamo facendo tutto il possibile ma mi sembra si esageri”, ha affermato l’assessore regionale al Diritto alla salute Stefania Saccardi, al margine di un evento.

“Si tratta di un batterio che si è concentrato nell’area nord ovest della Toscana, con conseguenze molto gravi sulle persone ma che si sviluppa nelle situazioni di grande fragilità”, ha continuato l’assessora Saccardi. Secondo l’assessore infatti non ci sarebbe un rischio tale da allarmare la popolazione. “Stiamo prendendo tutte le misure necessarie ad evitare la diffusione di questo batterio però direi che parlare di allarme mi sembra veramente eccessivo”, ribadisce Saccardi. A tal proposito, ricorda che non si ha la certezza che il numero dei decessi sia direttamente correlato alla presenza del superbatterio. Il nesso causale diretto non è stato dimostrato.

Infatti,”in Italia sono stati segnalati, nel periodo gennaio 2014-agosto 2019, 53 casi di cui 38 negli ultimi 12 mesi. Di questi 38 la maggior parte (30) provengono da strutture ospedaliere della regione il che comporta la necessità di elevare il livello di attenzione nel Paese. In Toscana, dalla scorsa estate, sono state adottate specifiche misure di contrasto per il contenimento della diffusione dei focolai”, così riporta l’Istituto Superiore di Sanità.
Gimmy Tranquillo ha intervistato l’assessora regionale Stefania Saccardi:
avatar