Bando rigenerazione urbana: molti comuni toscani esclusi

È stata pubblicata la graduatoria con i comuni vincitori dei finanziamenti per la rigenerazione urbana. In Toscana molti comuni esclusi.

Tutti i Comuni toscani sotto i 15 mila abitanti che hanno presentato i loro progetti, sono stati esclusi dai finanziamenti per la rigenerazione urbana”. Questa la riflessione in una nota di Matteo Biffoni, presidente di Anci Toscana. “Pur comprendendo la finalità del bando, che ha l’obiettivo di contrastare la marginalizzazione e il degrado sociale e migliorare la qualità ambientale dei territori, e consapevoli che altrove le situazioni da questo punto di vista sono ben peggiori che in Toscana, riteniamo questa situazione ingiusta, penalizzante e per certi versi paradossale: i Comuni più virtuosi di fatto vengono esclusi”.

Il commento alla graduatoria prosegue aggiungendo che “Crediamo sia indispensabile rifinanziare il fondo per lo scorrimento della graduatoria, e soprattutto invitiamo il governo a ripensare i criteri di attribuzione, per un’adeguata distribuzione delle risorse su tutto il territorio nazionale”.

“L’entità delle richieste ha superato l’ammontare delle risorse disponibili – aggiunge Biffoni – e quindi la concreta attribuzione sta penalizzando le nostre amministrazioni, che presentano un indice di vulnerabilità sociale e materiale (Ivsm, Istat) inferiore rispetto ad altre regioni. I Comuni hanno fatto un ottimo lavoro, i progetti sono di qualità; questo impegno non può essere gettato via“.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments