Gio 25 Lug 2024

HomeToscanaCronacaAttacco razzista sui social di Nosotras. La solidarietà di Controradio

Attacco razzista sui social di Nosotras. La solidarietà di Controradio

L’associazione Nosotras annuncia una denuncia alla Polizia postale dopo gli insulti ad una attivista pubblicati sui canali social.

“Da 25 anni Nosotras, associazione interculturale di donne native e migranti, pubblica i contenuti delle proprie attività contro la violenza e le discriminazioni in ogni forma e contro il razzismo. E lo stesso facciamo sui social, da quando esistono – si legge in una nota diffusa in queste ore – Ieri abbiamo postato su Facebook un video che riguarda l’associazione e il singolo impegno che ognuna di noi ha dato e dà all’associazione.

La sola visione di una donna nera ha provocato una cascata di commenti razzisti. Li abbiamo cancellati dalla pagina ma conservati: provvederemo a denunciare alla polizia postale gli autori di questi gesti di violenza totalmente gratuiti”, conclude la nota in cui Nosotras  invita chi ritiene che l’unico mondo possibile sia quello senza razzismo, violenza, discriminazione, a esprimere un gesto di solidarietà in primis all’attivista che da 20 anni si dedica al supporto di cause importanti e alle donne nere che ogni giorno devono vivere sulla pelle e sul corpo gli oltraggi della violenza razzista.

Controradio esprime solidarietà e vicinanza all’associazione ed alla sua esponente, e condannando ogni forma di razzismo, sottolinea l’impegno da sempre portato avanti da Nosotras all’insegna dell’inclusione, del dialogo, della condivisione per superare ed eliminare barriere e limiti sociali che alimentano intolleranza e violenza.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)