Asl Toscana Centro: “Non vaccinato 67% dei ricoverati”

Asl Toscana Centro

Firenze, circa il 67% dei pazienti Covid attualmente ricoverati negli ospedali della Asl Toscana Centro, competente per i territori di Firenze, Prato e Pistoia, non è vaccinato, mentre il 12% ha ricevuto soltanto una dose.

È quanto reso noto dalla stessa Asl Toscana Centro: “L’età media dei ricoverati – viene precisato – è 61 anni” e “la quasi totalità dei ricoverati under 50 non risulta vaccinata”. Non vaccinati sono anche cinque dei sei pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva.

“Questi dati – afferma Francesco Cipriani, direttore dell’epidemiologia della Asl Centro – sono del tutto coerenti con quanto osservato in Italia dall’Istituto Superiore di Sanità e da quanto si sta registrando in tutti i paesi che hanno un programma avanzato di vaccinazione della popolazione: la vaccinazione è l’arma più potente per contenere la diffusione dell’epidemia e soprattutto ridurre al minimo i casi gravi che richiedono ospedalizzazione e terapie intensive”.

“Per non parlare – prosegue dei decessi da Covid, quasi scomparsi con la progressiva estensione della vaccinazione”. “Negli ultimi giorni, precisa ancora la Asl, si è registrato un progressivo aumento dei ricoveri nei presidi ospedalieri in cui sono ancora attivi i setting Covid (Santa Maria Annunziata di Firenze, Santo Stefano di Prato e San Jacopo di Pistoia). La scorsa settimana è stata riaperta l’area Covid ordinaria al San Giuseppe di Empoli (Firenze) e da questo lunedì, 9 agosto, anche al Santa Maria Nuova di Firenze con 11 posti letto. Ad oggi i pazienti Covid ricoverati sono 146 di cui 120 in degenza ordinaria, 6 in terapia intensiva e 26 in cure intermedie”.

“Se non ci vacciniamo – conclude Cipriani -, l’unica alternativa efficace è il distanziamento tra le persone e il ritorno a chiusure, divieti e restrizioni”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments