Abuso alcol tra minorenni: anche un fiorentino ricoverato

terrazzino

Ancora minorenni in ospedale per abuso di alcol dopo una notte in discoteca. E’ successo nella notte tra sabato e domenica a Bologna nello storico locale ‘Matis’. Un 17enne fiorentino e una ragazza di 16 anni sono stati soccorsi per abuso di alcol.

I due minorenni sono arrivati all’ospedale Maggiore privi di sensi e con i sintomi dell’abuso di alcol dopo una notte passata al ‘Matis’. Una ragazza di 16 anni ubriaca al punto da rasentare il coma etilico, e un 17enne portato in ospedale da un amico bolognese privo di sensi e con gli stessi sintomi, un suo coetaneo soccorso dopo aver preso un pugno.
Nella notte tra sabato e domenica, la Polizia è intervenuta due volte nel giro di un’ora, per diversi episodi che hanno coinvolto l’abuso di alcol. Ad un ragazzo di 17 anni fiorentino è stato diagnosticato un abuso etilico. A quanto risulta il giovane aveva al polso un braccialetto giallo che, secondo quanto è stato ricostruito dalla Questura, viene dato all’ingresso solo ai maggiorenni, per avere accesso ai drink. Successivamente verso le 4.40 gli agenti hanno soccorso una 16enne che si era sentita male all’uscita della discoteca per avere bevuto troppo. Sul posto c’era già la madre, avvertita dagli amici.
Per chiarire quanto è successo sabato notte la Questura ha acquisito le immagini delle telecamere del locale. Avviati gli accertamenti sia sotto il profilo amministrativo che penale. Già nel marzo 2014 la stessa discoteca aveva ricevuto una sospensione temporanea della licenza per alcune violazioni accertate da carabinieri.
avatar