Abetone: individuati i due dispersi, in buone condizioni

abetone

Sono stati individuati i due escursionisti di Prato, 30 e 49 anni, che dalla tarda serata di ieri risultavano dispersi sull’Appennino pistoiese, in Val di Luce. Da quanto si apprende dai vigili del fuoco, i due si trovano nella zona del passo d’Annibale e hanno parlato con i soccorritori dicendo di essere in buone condizioni. I soccorritori sono andati così verso di loro per recuperarli con il gatto delle nevi.

Due escursionisti di Prato, 30 e 49 anni, che dalla tarda serata di ieri risultavano dispersi sull’Appennino pistoiese, in Val di Luce, sono stati individuati. I due si trovano nella zona del Passo di Annibale, hanno parlato con i soccorritori, e sarebbero in buone condizioni. I soccorritori si sono diretti verso di loro per recuperarli con il gatto delle nevi. Le ricerche erano state sospese nella notte a causa delle condizioni meteo proibitive e, fanno sapere i vigili del fuoco, sono riprese stamani con 5 unità di San Marcello (Pistoia), altrettanti da Pavullo (Modena), due unità cinofile da Livorno e Firenze, e l’unità di comando locale composta, ai quali si sono aggiunti 21 specialisti aero-soccorritori dei comandi di Toscana e Umbria, che si trovavano in zona per un addestramento in condizioni di neve e ghiaccio.

In merito alla ricerca dispersi in Val di Luce le due persone sono state raggiunte dai soccorritori, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino, e stanno facendo rientro insieme.
I soccorritori approfittano per ringraziare l’hotel I Pionieri in Val di Luce, che ha messo a disposizione i propri locali per allestire il posto di Comando avanzato.

Commenta la notizia

avatar