Dom 21 Lug 2024

HomeCultura & SpettacoloCinema24 marzo 'Io, Chiara e lo Scuro' compie 40 anni. Per omaggiare...

24 marzo ‘Io, Chiara e lo Scuro’ compie 40 anni. Per omaggiare Nuti, proiezione e talk a Firenze

In occasione del quarantesimo anniversario del film ‘Io, Chiara e lo Scuro’, Firenze omaggia l’attore Francesco Nuti con un evento gratuito dedicato alla proiezione del film che si terrà il 24 marzo

Firenze decide di omaggiare l’attore e regista fiorentino Francesco Nuti in occasione del quarantesimo anniversario del film ‘Io, Chiara e lo Scuro’, con un evento comprendente di mostra, talk e una proiezione ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

L’iniziativa è in programma il 24 marzo al Cinema La Compagnia di Firenze e fa parte del programma di iniziative della seconda edizione della Settimana del Fiorentino promossa dal Comune di Firenze. A direzione artistica dell’evento vi sarà Ginevra Nuti, ovvero la figlia dell’attore e regista, ad organizzarlo Officine Creative.

Il film ‘Io, Chiara e lo Scuro’ fu girato nel 1983 da Maurizio Ponzi, è stato il terzo film nel quale Francesco Nuti ha recitato ed il primo che ha fatto sì che potesse ottenere importanti riconoscimenti, fra i quali il David di Donatello, i il Nastro d’Argento e il Globo d’oro come miglior attore emergente.

Venerdì, a partire dalle ore 16, nel foyer del Cinema La Compagnia sarà visitabile una mostra che comprende oggetti appartenenti a Nuti mai esposti fino ad ora, come il Globo d’Oro ed il David di Donatello, i suoi effetti personali e del set dei film legati alla trilogia del biliardo: ‘Io, Chiara e lo Scuro’, ‘Casablanca, Casablanca’ e ‘Il Signor Quindicipalle’.

Alle ore 20 si terrà un talk che omaggerà Nuti, ad introdurlo Marco Luceri, con Leonardo Pieraccioni, Carlo Conti, Marco Masini, Massimo Ceccherini, Gianfranco Monti e Antonio Petrocelli nel cast del film. Sarà inoltre l’occasione per la consegna di un premio speciale alla carriera a Nuti. A seguire sarà proiettato il film.

“È sempre bello – dice Ginevra Nuti – quando delle iniziative pubbliche hanno come obbiettivo omaggiare il cinema, e non solo, del mio papà, che ha segnato con la sua arte generazioni di pubblico che ancora oggi desiderano rivedere i suoi film ed applaudirlo”. Un evento dedicato a un grande uomo di cinema che rappresenta un orgoglio per la nostra città, a 40 anni dal film ‘Io, Chiara e lo Scuro’, le parole della vicesindaca e assessora alla cultura Alessia Bettini.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)