Ven 12 Apr 2024

HomeToscanaCronaca🎧70 farmacie a Firenze aderiscono alla giornata di raccolta del farmaco. Si...

🎧70 farmacie a Firenze aderiscono alla giornata di raccolta del farmaco. Si può donare fino a lunedì 12 febbraio

Logo Controradio
www.controradio.it
🎧70 farmacie a Firenze aderiscono alla giornata di raccolta del farmaco. Si può donare fino a lunedì 12 febbraio
Loading
/

Firenze aderisce anche quest’anno alla Giornata di raccolta del farmaco, in corso di svolgimento fino a lunedì prossimo, 12 febbraio: in 5.000 farmacie che partecipano in tutte le città italiane, esponendo la locandina dell’iniziativa (l’elenco è consultabile su www.bancofarmaceutico.org), è chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi.

Audio: Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico Ets

A Firenze e provincia, la raccolta è in corso da martedì scorso, 6 febbraio e andrà avanti fino a lunedì prossimo, 12 febbraio, in 70 farmacie. I farmaci raccolti sosterranno 26 realtà benefiche di Firenze e provincia che hanno espresso un fabbisogno di 26000 farmaci. Durante l’edizione del 2023, I medicinali raccolti hanno contribuito a curare 26518 persone, aiutate da 118 realtà caritative del territorio regionale.

I farmaci raccolti (598.178 confezioni nel 2023, pari a un valore di 5.010.685 euro) saranno consegnati a oltre 1.900 realtĂ  benefiche che si prendono cura di almeno 427.000 persone in condizione di povertĂ  sanitaria, offrendo gratuitamente cure e medicine. Il fabbisogno segnalato a Banco Farmaceutico da tali realtĂ  supera il milione di confezioni di medicinali.

Alla presentazione della 24esima edizione della Giornata del farmaco in Palazzo Vecchio erano presenti l’assessore a Welfare Sara Funaro, il presidente nazionale del Banco Farmaceutico dott. Sergio Daniotti, il direttore di Federfarma Firenze dottor Siro Tortorici, il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Firenze dott. Andrea Carmignani, il delegato territoriale del Banco Farmaceutico di Firenze Maurizio Ghignone e Tania Alfa dell’associazione Niccolò Stenone.

“Esprimiamo viva soddisfazione per il gran numero di farmacie che hanno aderito alla Giornata di raccolta del Farmaco 2024 – ha detto il presidente di Federfarma Firenze dottor Marco Nocentini Mungai – organizzata dal Banco Farmaceutico. Sono infatti circa 70 le farmacie della CittĂ  metropolitana di Firenze presso cui effettuare la donazione di un farmaco da destinare ai piĂą bisognosi. La grande sensibilitĂ  dei fiorentini dimostrata negli anni scorsi farĂ  il resto e così grazie all’impegno prezioso dei farmacisti ed al coinvolgimento capillare di tutta la cittadinanza anche quest’anno ci aspettiamo un’ampia raccolta di farmaci utili a soddisfare il bisogno di salute di chi è in difficoltĂ . Invitiamo i cittadini a donare un farmaco. Servono, soprattutto, antinfluenzali e medicinali pediatrici, antifebbrili, analgesici, preparati per la tosse e per i disturbi gastrointestinali, farmaci per i dolori articolari e muscolari, antistaminici, disinfettanti, vitamine e sali minerali”.

L’iniziativa è possibile grazie al sostegno di oltre 19.000 farmacisti (titolari e non) che, oltre a ospitare la Giornata di raccolta del farmaco, la sostengono con erogazioni liberali. Anche quest’anno, ci saranno oltre 25.000 volontari.

“Le persone in difficoltĂ  sono aumentate – ha detto Maurizio Ghignone – e quest’anno è cresciuto il numero degli Enti che hanno aderito alla raccolta, passando da 20 del 2023 a 28. Questa iniziativa è una grandiosa esperienza di solidarietĂ  in cui tanti volontari si mettono all’opera”.

“Anche quest’anno la Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani è al fianco di Banco Farmaceutico – ha dichiarato il presidente della Federazione Andrea Mandelli – in questa importante iniziativa di solidarietĂ  che si avvale del contributo fattivo dei farmacisti per fornire un aiuto concreto alle persone piĂą indigenti. Ringrazio tutti i colleghi che hanno aderito numerosi, a conferma della grande sensibilitĂ  e attenzione nei confronti delle comunitĂ  in cui operano e dell’impegno costante di tutta la categoria per garantire la tutela alla salute quale diritto fondante della nostra società”.

La Giornata di raccolta del farmaco si svolge sotto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio di AIFA e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia – Industrie Farmaci Accessibili. Intesa Sanpaolo è Partner Istituzionale dell’iniziativa. La Giornata di raccolta del farmaco è realizzata grazie all’importante contributo di IBSA Italy, Teva Italia, EG Stada Group e DHL Supply Chain Italia e al sostegno di DOC Generici, Accord Healthcare, Piam Farmaceutici, Zentiva Italia e Zuccari. La raccolta è supportata da RAI per la SostenibilitĂ  – ESG, Mediafriends, La7, Sky per il sociale, e PubblicitĂ  Progresso.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"