Mar 23 Apr 2024

HomeToscanaCronaca🎧 Nuova serie di spaccate a Firenze

🎧 Nuova serie di spaccate a Firenze

Logo Controradio
www.controradio.it
🎧 Nuova serie di spaccate a Firenze
Loading
/

Nuova serie di furti con spaccate, quattro gli episodi, la notte scorsa a Firenze. Intorno a mezzanotte, la vetrina di un negozio di bigiotteria è stata infranta con un tombino in via Vanni, in Oltrarno.

A dare l’allarme è stato un passante che, secondo quanto emerso, ha visto un gruppo di giovani sfondare la porta a vetri e poi fuggire. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri. In base a un primo sopraluogo i malviventi non avrebbero portato via nulla.

Un colpo è stato invece messo a segno in una pizzeria in via Nazionale: dopo aver infranto la vetrina i ladri hanno asportato il fondo cassa: 50 euro. E’ stato l’allarme a metterli in fuga. Dinamica simile per un furto messo a segno in un negozio di parrucchiere in piazza Indipendenza. A dare l’allarme una guardia giurata alle 5 di stamattina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. In base a un primo sopralluogo, i ladri, sfasciata la porta d’ingresso con un tombino, hanno preso dalla cassa 20 euro e sono scappati.

Sempre intorno alle 5, una guardia giurata ha segnalato un tentato furto al cinema Principe in piazza Libertà. I malviventi si sarebbero fatti strada nei locali dopo aver danneggiato la porta d’ingresso con un tombino, ma senza portare via nulla.

Il 7 novembre scorso si è tenuta una manifestazione cittadina promossa dall’associazione Borgognissanti. “Da aprile che portiamo avanti le nostre battaglie, a luglio abbiamo promosso una petizione con 2000 firme, portata al capo della polizia a Roma: un rafforzamento c’è stato, ma non basta. E aggiungo che il problema è a monte, mancano le leggi per la microcriminalità, perché è inutile fermare i drogati, gli ubriachi, i molestatori seriali, se dal governo centrale non arriva una legge che tuteli le nostre forze dell’ordine, in modo che quando li fermano c’è una sanzione reale e seria. Altrimenti sembra un film di Totò e Peppino, in due ore sono fuori e poi ci prendono anche in giro” – ha affermato Fabrizio Carabba, presidente dell’Associazione.

Intanto il consigliere del Gruppo misto in Palazzo Vecchio Andrea Asciuti chiede che in attesa dei rinforzi delle forze dell’ordine gli steward vengano impiegati durante la notte assieme ai vigili urbani.

Ascolta lo speciale di questa mattina con Andrea Montigiani di Tif e il consigliere Asciuti ai microfoni di Chiara Brilli e Raffaele Palumbo.

 

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"