Vaccini: controlli Nas, trovati a lavoro odontoiatra e 2 farmacisti sospesi a Firenze

Vaccini

Vaccini: in relazione all’attuale incremento della diffusione epidemica, i Carabinieri NAS, d’intesa con il Ministero della Salute, stanno conducendo una campagna di verifiche sul rispetto dell’obbligo vaccinale per le figure “esercenti le professioni sanitarie” e “operatori di interesse sanitario”.

In particolare, i servizi sono finalizzati ad individuare i professionisti, sia in ambito pubblico che in regime di attività libero professionale presso studi e ambulatori privati, che continuano ad esercitare l’attività, sebbene privi di vaccinazione anti-COVID.

In Toscana sono un odontoiatra e due farmacisti i sanitari sorpresi al lavoro sebbene non vaccinati oppure già sospesi per non aver rispettano l’obbligo vaccinale nell’ambito di controlli effettuati in tutta Italia dai carabinieri del Nas. A livello nazionale sono 281 i sanitari no vax individuati al lavor. In particolare, riguardo sempre alla Toscana, il Nas di Firenze ha sorpreso un odontoiatra sospeso dal relativo ordine professionale per mancata sottoposizione agli obblighi di vaccinazione.

Nella circostanza, spiega una nota, è stato accertato altresì che il medesimo aveva adibito abusivamente alcuni locali dello studio odontoiatrico ad estemporaneo ambulatorio di medicina estetica, sequestrando 12 fiale di anestetici scadute di validità detenute tra quelle di pronto impiego. Il Nas di Livorno ha invece individuato i titolari di due farmacie, in provincia di Livorno, per aver esercitato l’attività, sebbene entrambi sospesi.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments