Ferrovie: guasto elettrico, soccorsi a treno nell’Aretino

treno

Operazioni di soccorso in corso per i 180 passeggeri di un treno in transito lungo la linea ferroviaria Roma-Firenze fermo all’altezza di Castiglion Fiorentino (Arezzo). Si tratta di un guasto elettrico, i passeggeri sono stati fatti scendere.

Il convoglio, secondo quanto appreso, è bloccato a causa di un guasto elettrico. Sul posto sono intervenuti gli uomini della protezione civile del comune di Castiglion Fiorentino che insieme alle forze dell’ordine hanno provveduto ad aprire il treno dal lato dei campi per far scendere i passeggeri stremati per il forte caldo.

Sono state distribuite bottiglie d’acqua mentre il 118 ha provveduto a verificare le condizioni di salute delle persone.

Le Ferrovie stanno facendo arrivare un locomotore per trainare poi il convoglio nella stazione più vicina.

AGGIORNAMENTO (18.01): il treno Roma-Firenze è stato raggiunto da un locomotore, preso in ‘prestito’ da un treno merci che era fermo nella zona, e portato fino alla vicina stazione.

Qui i passeggeri hanno ricevuto ulteriore assistenza (erano a bordo anche due passeggeri handicappati), prima di far ripartire il treno per la stazione di Arezzo da dove i passeggeri potranno ripartire con il convoglio che sarà agganciato da un altro locomotore. E’ quanto rende noto Trenitalia annunciando “il rimborso completo del biglietto per tutti i passeggeri.

Sul treno viaggiava anche Ilaria Bidini, cavaliere della Repubblica, neo dottoressa e paladina nella lotta al bullismo, e il giornalista Saverio Tommasi.

I due stavano viaggiando dopo essere stati questa mattina ospiti della trasmissione tv di Rai 1 “Quelle brave ragazze”, approfondimento dove Ilaria ha parlato del suo impegno per il contrasto al fenomeno del cyberbullismo.

Commenta la notizia

avatar