“Territorio Plurale”, prevenzione e contrasto alle discriminazioni sessuali

territorio plurale

IREOS, comunità Queer autogestita, con il sostegno della Città Metropolitana di Firenze e della Consigliera di Parità della Città Metropolitana presentano “TERRITORIO PLURALE”: un progetto di formazione e sensibilizzazione per la prevenzione e il contrasto alle discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere e per il riconoscimento dei diritti delle persone LGBT del territorio della città metropolitana fiorentina.

Le giornate formative di “Territorio Plurale” si svolgeranno a Firenze il 22, 31 ottobre e il 5, 7 novembre. Il corso si rivolge ai dipendenti e alle dipendenti degli Enti Pubblici e privati del territorio, in particolare ai soggetti operanti nei settori anagrafe, socio-assistenziale e sanitario, polizia locale, scuola, sport e cultura.

Il corso è gratuito, previa iscrizione, fino ad esaurimento posti; il percorso formativo si articola su 4 incontri, la prima giornata plenaria è obbligatoria per tutti e tutte le iscritte, mentre le successive, i moduli, sono ad indirizzo. É possibile iscriversi ad uno o più moduli

Il programma completo di “Territorio Plurale” comprende:

MARTEDì 22 OTTOBRE, GIORNATA PLENARIA; Palagio di Parte Guelfa – Firenze

– 09.00: Accoglienza e registrazioni
– 09.15: Apertura lavori di Barbara Caponi – Presidente Ireos
– 09.30: ‘Terminologie, dati e numeri, significati. Omo-bis-transfobia e stigma sociale’ a cura di Ireos
– 11.00: ‘Hate speech: azione, prevenzione e contrasto’; Alessia Giannoni – COSPE onlus
– 12.00: ‘Non c’è libertà senza uguaglianza’; Eugenio Alfano – Amnesty International – Italia
– 13.00: Pausa Pranzo
– 14.00: Saluti istituzionali; saranno presenti Città Metropolitana di Firenze, la consigliera di Parità della Città Metropolitana di Firenze e amministrazioni Partner
– 14.30: ‘La rete ready. Il ruolo delle amministrazioni’; Marco Alessandro Giusta – Assessore Pari opportunità Comune di Torino
– 15.15: ‘Come si costruisce l’accoglienza nei servizi alla cittadinanza’; a cura di Servizio LGBT Torino  http://www.comune.torino.it/politichedigenere/lgbt/index.shtml
– 16.00 ‘Protezione internazionale: una missione globale’; a cura di UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati
– 16.30: Confronti e dialoghi

GIOVEDI 31 OTTOBRE, MODULO 1: Diritti e Cittadinanza; Sala conferenze InfoPoint – Firenze.

Il modulo 1 si rivolge, in particolare, a impiegati/e comunali del pubblico impiego e sportelli (in particolare anagrafe), alle università di giurisprudenza, scienze politiche, scienze sociali, operatori/ici di cooperative, volontariato e associazioni del terzo settore.

– 09.00: Accoglienza e registrazione
– 09.30: ‘Discriminazioni e diritti. Unioni civili, rettifiche anagrafiche per transizioni, riconoscimento figli’; Luca Giacomelli– Avvocatura per i Diritti LGBTI – Rete Lenford
– 11.00: ‘Famiglie, realtà e bisogni’; Laura Giuntini – Associazione Famiglie Arcobaleno
– 12.30: Pausa Pranzo
– 13.30: ‘L’osservatorio ONIG: bisogni, servizi, criticità per le persone Trans’; Paolo Valerio – Presidente ONIG
– 14.30: ‘Politiche e diritti, ieri oggi e domani’; Porpora Marcasciano – Presidente onoraria MIT – Movimento Identità Trans; Vicepresidente Onig
– 16.00: Gruppi di lavoro

MARTEDì 5 NOVEMBRE, MODULO 2: Diritti e Accoglienza; Sala conferenze InfoPoint – Firenze.

Il modulo 2 si rivolge, in particolare, a polizia municipale, assistenti sociali, operatori/ici di strada, centri di accoglienza, operatori/ici dei consultori, operatori/ici e volontari/ie cooperative e associazioni terzo settore.

– 09.00: Accoglienza e registrazione
– 09.30: ‘Fra soggetto e oggetto di intervento. La Polizia Municipale e le soggettività LGBT’;
Simonetta Moro – Assistente Capo di Polizia, Polis Aperta
– 10.45: ‘Le persone richiedenti asilo e titolari si protezione internazionale LGBTI’; a cura di Laura Cantarini, Senior Protection Associate UNHCR
– 11.30: ‘Percorsi di integrazione per migranti LGBT’; Eugenio Alfano – Referente ASGI
– 12.30: Pausa Pranzo
– 13.30: ‘Prevenzione e salute. I dieci anni del consultorio transgenere tra militanza e impegno’; Regina Satariano – Presidente Consultorio Transgenere, Vicepresidente Onig
– 14.15: ‘Gli interventi su strada’; a cura di Cooperativa Cat
– 15.00: ‘Mondo LGBT e servizi sociali’; Benedetto Madonia – Assistente sociale
– 16.00: Gruppi di lavoro

GIOVEDI 7 NOVEMBRE, MODULO 3: Diritti e Culture; Sala conferenze InfoPoint – Firenze.

Il modulo 3 si rivolge, in particolare, a bibliotecari/ie, dirigenti scolastici, insegnanti, istruttori/ici società sportive, università scienze formazione, cooperative, associazioni terzo settore.

– 09.00: Accoglienza e registrazione
– 09.30: ‘Cultura delle differenze nelle scuole: stereotipi di genere e bullismo omotransfobico’; a cura di Ireos
– 11.00: ‘Il ruolo educativo in ottica di genere, la trappola del gender a scuola’; a cura di Giulia Selmi – Il Progetto Alice
– 12.00: ‘Prevenire e contrastare il bullismo omotransfobico nel mondo dello sport’; a cura di Ireos
– 13.00: Pausa Pranzo
– 14.00: ‘Percorsi di lettura LGBT nel mondo contemporaneo’; Francesco Gnerre – Sociologo
– 15.00: ‘La storia nella prospettiva di genere’; Stefania Voli – Docente ricercatrice
– 16.00: Gruppi di lavoro

avatar