Tenerife: giovane aretino muore travolto da onda anomala

allerta meteo
Foto archivio Controradio

Dramma nell’ultimo giorno del 2020 per un imprenditore aretino di 33 anni che muore  travolto da un’onda anomala a Tenerife in Spagna, nell’arcipelago delle Canarie.

Il Giovane imprenditore originario di Anghiari (cittadina in provincia di Arezzo) è morto travolto da un’onda anomala mentre si trovava sull’isola di Tenerife in Spagna, al largo della costa occidentale dell’Africa. L’annuncio è stato dato dal padre del giovane sul suo profilo Facebook. A quel punto la notizia è stata riportata dal quotidiano La Nazione.

Diego Nicchi aveva 33 anni e secondo quanto riferito dal padre, stava tranquillamente passeggiando lungo un pontile a Tenerife quando un’onda anomala lo ha travolto insieme ad altre persone in quel momento al suo fianco. L’unica vittima è stato proprio lui. Il suo corpo è stato ritrovato dopo alcune ore vicino agli scogli, ormai privo di vita. I tentativi di rianimarlo sono risultati vani. Un amico di 47 anni, che faceva parte del gruppo, è riuscito a salvarsi, riportando però la frattura di una gamba.

Il giovane, 33enne, da dieci anni lavorava nell’azienda del padre dedita alla gestione e alla distribuzione di funghi e tartufi, in Romania, nella città di Miercurea Ciuc. In questi giorni a cavallo tra il 2020 e il 2021, sempre secondo quanto riportato dal padre, Diego Nicchi era andato a Tenerife, dove possiede una seconda casa, per trascorrere un breve periodo di vacanza. Un tragico episodio che ha sconvolto tutta la vallata dove vivono parenti e amici.

Lorenzo Braccini

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments