Omicidio Halloween: fiaccolata ricorda Iacconi

iacconi

A cinque anni dal pestaggio mortale a Viareggio, la notte di Halloween del 2014, di Manuele Iacconi, 34 anni, la sera del 30 ottobre gli amici organizzano una fiaccolata per ricordarlo in concomitanza anche con una partita di calcio della squadra Pdm Manù nata in sua memoria.

Per i fatti accaduti nella notte di Halloween del 2014, Alessio Fialdini e Federico Bianchi, entrambi di 23 anni, sono stati condannati dalla corte di assise di appello, rispettivamente a 18 anni e a 15 anni e 8 mesi di carcere per l’omicidio di Iacconi e per le lesioni gravissime inflitte all’amico della vittima, Matteo Lasurdi.

La corte accogliendo la richiesta della procura generale ha confermato le pene inflitte in primo grado agli imputati dal tribunale di Lucca con rito abbreviato. Iacconi fu aggredito da altri due ragazzi, all’epoca dei fatti minorenni e già condannati. Uno dei due, Matteo Della Ragione, venne a suo tempo assolto in secondo grado per l’omicidio ma comunque finì in carcere per una condanna a 6 anni per il tentato omicidio di Lasurdi, poiché si sarebbe avventato in particolare contro di lui. L’altro minorenne, reo confesso, venne condannato a 12 anni.

avatar