Inaugurato a Firenze, il ‘Meyer Health Campus’. Speranza: “Il Covid non è sparito, non ha preso un’astronave ed scomparso”

Meyer Health Campus

Firenze, dopo due anni e mezzo di lavori, il Meyer Health Campus apre le sue porte: la struttura, di 5mila mq e immersa in un parco di quasi tre ettari, ospiterà un centro per la formazione in ambito pediatrico, l’aggiornamento continuo del personale, la simulazione in pediatra e le attività didattiche delle Scuole di specializzazione di area medica dell’Ateneo fiorentino che hanno sede all’interno del Meyer.

Il Meyer Health Campus, definito una “fabbrica di salute e conoscenza”, accoglierà anche attività di promozione del benessere psicofisico dei professionisti. All’interno anche due grandi auditorium (273 posti in totale) e sette aule (228 posti).

Per quanto riguarda il Centro simulazione del Meyer, realizzato con la supervisione del Boston Children’s Hospital e della Harvard Medical School, si tratta di “un centro all’avanguardia dedicato all’innovazione nell’ambito dell’assistenza sanitaria che unisce formazione, crescita professionale, attenzione al fattore umano, ricerca, tecnologia al servizio di un nuovo modello di cure pediatriche”.

All’inaugurazione erano presenti il ministro della Salute Roberto Speranza, il presidente della Regione Eugenio Giani, il dg Aou Meyer Alberto Zanobini e il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato ai margini della conferenza della lotta al Covid: “Dobbiamo considerarla ancora una partita aperta. Il Covid non è sparito, non ha preso un’astronave ed scomparso. È un problema che ancora abbiamo ma abbiamo strumenti nuovi per affrontarlo, in particolar modo con i vaccini. Ema nella giornata di ieri ha dato l’ok a vaccini aggiornati, Aifa si pronuncerà il 5 settembre, e l’auspicio è che dalla metà di settembre si possa iniziare questo altro pezzo della campagna di vaccinazione”.

Speranza ha risposto anche a chi gli ha chiesto aggiornamenti sull’eventuale prolungamento dell’obbligo di mascherine sui mezzi pubblici: “Non ci sono ancora valutazioni su questo”, ha detto.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments