Giù da spalletta impatta selciato del greto dell’Arno, morto a Firenze

giù da spalletta

E’ morto dopo essere stato ricoverato in gravi condizioni in ospedale un uomo di 35 anni soccorso stamani sotto il ponte Vespucci di Firenze, venuto giù da una spalletta dalla parte di lungarno Soderini

L’uomo nell’impatto ha sbattuto contro il selciato della pista in cemento, che corre in riva sinistra del fiume fino alla pescaia di Santa Rosa. Il personale del 118 ha effettuato manovre di rianimazione e di stabilizzazione del ferito e poi lo ha portato al pronto soccorso in ambulanza. Al momento non si conoscono le cause del gesto.

L’uomo è poi deceduto presso l’Ospedale Careggi, poco dopo il ricovero.

avatar