Ven 12 Lug 2024

HomeToscanaCronacaFurto in gioielleria su Ponte Vecchio, 3 arresti

Furto in gioielleria su Ponte Vecchio, 3 arresti

Furto da 17.000 euro in gioielleria Firenze, 3 arresti – Tre persone sono state arrestate dalla polizia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, con l’accusa a vario titolo di furto aggravato in concorso per un colpo da 17.000 euro avvenuto lo scorso 27 settembre in una gioielleria di Ponte Vecchio a Firenze.

I tre, arrestati nei giorni scorsi, sono due uomini e una donna di origine sudamericana, età compresa tra i 31 e i 66 anni.

Secondo quanto ricostruito gli indagati sarebbero entrati nel negozio durante l’orario di apertura, riuscendo poi a impossessarsi di tre collane in oro e di un ciondolo, del valore complessivo appunto di circa 17.000 euro, che erano esposti nella vetrina.

In particolare, secondo quanto spiega la polizia, mentre il 31enne si sarebbe “posizionato a un lato della gioielleria attirando l’attenzione della proprietaria in modo da ostacolarne la visuale di parte del negozio, la donna, 66enne, del gruppetto avrebbe, a sua volta, coperto il terzo presunto complice che, a questo punto, avrebbe, con un gesto repentino, aperto una delle vetrine arraffando la refurtiva e riponendola all’interno della borsa della complice”. Dopo il colpo, messo a segno in pochi minuti, i tre si sarebbero allontanati dal locale senza che nessuno, in un primo momento, si accorgesse di quanto accaduto. Grazie alla visione delle telecamere di videosorveglianza e a verifiche incrociate, la polizia ha poi individuato nei tre arrestati i presunti autori.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)