Firenze, Giorgetti: “in sei giorni coperte 1200 buche”

L’assessore spiega che dopo questi interventi “di tipo temporaneo”, seguirà un piano di rifacimento complessivo che si protrarrà per tutta l’estate.

A Firenze “negli ultimi sei giorni sono state coperte oltre 1.200 buche. Le squadre della Sas lavorano a pieno ritmo e gli interventi di messa in sicurezza sono in media 200 al giorno. E da lunedì arriverà anche la nuova ditta che con la fresatrice effettuerà ripristini più profondi, tra le strade già individuate, via Tito Speri, via D’Annunzio, viale Guidoni, via Sestese, viale Galilei, piazza della Stazione”.
È quanto dichiara l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti in merito al piano straordinario anti buche varato dall’Amministrazione comunale. “Le condizioni meteo delle scorse settimane hanno messo a dura prova le strade, e non solo a Firenze”.
L’assessore spiega che dopo questi interventi, “di tipo temporaneo”, dice, “seguirà un piano di rifacimento complessivo. In queste settimane si stanno chiudendo le gare relative agli accordi-quadro dei vari quartieri: si tratta di lavori per circa 9 milioni di euro. Poi seguiranno gli altri interventi su viabilità e marciapiedi. A breve quindi inizieranno i primi interventi che andranno avanti per tutta l’estate e che interesseranno molte strade cittadine”, aggiunge. Infine Giorgetti lancia un appello ai cittadini: “continuate a segnalare le strade dove sono presenti situazioni di pericolo. In questo modo possiamo aggiornare la programmazione e intervenire dove serve”.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments