“Donne capovolte”, presentazione a Prato

donne capovolte

Il nuovo progetto editoriale di Chiara Brilli “Donne capovolte” con la partecipazione di 15 autrici arriva anche a Prato. La presentazione sarà giovedì 5 dicembre alle ore 21.00 presso Palazzo Banci Buonamici, Sala del Gonfalone in Via Ricasoli 25 a Prato. Parteciperanno il Sindaco di Prato Matteo Biffoni, la curatrice e le autrici. Coordina la giornalista Cristina Manetti.

Donne Capovolte. Piccole storie di Grandi rivoluzioni quotidiane (Ed. Le Lettere Edizioni)

“Donne Capovolte” è un cammino intrapreso dal momento in cui, per  volontà propria o di altri, per destino, scelte, imprevisti della vita, è stato compiuto un ribaltamento di prospettiva del mondo e di noi stesse. Una separazione, un cambiamento lavorativo,  una violenza fisica o psicologica, l’atrocità della Storia, una fragilità intima, l’amore tra una madre e una figlia, un capovolgimento migrante di cuore e territorio. “Queste sono alcune delle storie e delle rivoluzioni del nostro essere Donne Capovolte: pronte a tutto, senza perdere se stesse”, spiega la curatrice che ha coinvolto 15 donne con differenti esperienze, professioni, percorsi personali, tutte unite da un filo rosso che si è dipanato attraverso la narrativa intima e condivisa di Donne Capovolte.

Le autrici e Donne Capovolte: Giovanna Daddi, Francesca Fiorentino, Sara Dei, Claudia Bianchi, Cristina Scaletti, Chiara Brilli,  Luana Esposito, Es’givien, Danila Pescina, Diana Winter, Alessandra Gasperini, Angela Maria Motta, Silvia Cortelloni, Isabella Mancini, Nosotras Onlus, Susanna Bonfanti

Chiara Brilli è giornalista professionista, scrittrice e musicista. Consigliera della Fnsi. Mamma di due bambine. Tra i libri pubblicati: ‘Ribelli! Gli ultimi partigiani raccontano la Resistenza di ieri e di oggi’ (2011, Infinito Edizioni) e ‘Sono Ancora Viva. Voci di donne che hanno detto basta alla violenza’ (Le Lettere 2014). Ha partecipato al progetto: Mai In Silenzio. La Musica Contro la Violenza di Genere in qualità di formatrice di contenuti rivolti ai giovani artisti.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments