🎧 Daniele Gatti nuovo direttore Maggio Musicale

Daniele Gatti
🎧 Daniele Gatti nuovo direttore Maggio Musicale
/

Firenze, sarà il maestro Daniele Gatti il direttore musicale principale del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per i Prossimi tre anni, lo ha annunciato il Sovrintendente Alexander Pereira.

“Ma in alcuna forma – ha aggiunto Pereira – questo diminuisce i nostri piani e le nostre idee con il mio grande amico Zubin Metha, che farà uguale numero di produzioni e di presenze. Un teatro può avere due personalità così importanti per i prossimi anni, è un asset molto importante”. Daniele Gatti aveva già diretto il concerto inaugurale del LXXXIII Festival del Maggio Musicale Fiorentino.

Presentato anche il calendario del teatro del Maggio di Firenze, che ospiterà nella stagione 2021-2022 grandi orchestra tra cui la Mozart diretta da Daniele Gatti, l’orchestra del teatro Mariinsky di San Pietroburgo, l’orchestra di Montecarlo e la Cherubini diretta da Riccardo Muti.

Dal 30 agosto al 9 aprile 2022 in cartellone nove opere liriche (tutti nuovi allestimenti, mai visti, due soli in streaming) e 13 concerti. Il 12 settembre Gatti dirigerà l’orchestra Mozart in un programma con musiche di Igor Stravinskij e Wolfgang Amadeus Mozart. Nei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri lunedì 13 settembre Riccardo Muti dirigerà l’orchestra Giovanile Luigi Cherubini e il coro del Maggio, con i professori d’orchestra del Maggio e dell’Arena di Verona in un concerto con musiche di Tigran Mansurian e di Giuseppe Verdi le Laudi alla Vergine Maria. Il concerto sarà eseguito anche il 12 settembre a Ravenna e il 15 a Verona.

L’11 dicembre poi sarà la serata dedicata all’orchestra del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo diretta da Valery Gergiev, mentre l’orchestra di Montecarlo, guidata da Charles Dutoit, sarà al Maggio il 10 gennaio con una solista d’eccezione: al pianoforte Martha Argerich. Tra i titoli in cartellone ‘Così fan tutte’ di Wolfgang Amadeus Mozart , ‘La traviata’ di Giuseppe Verdi, ‘Linda di Chamounix’ di Gaetano Donizetti, ‘Falstaff’ di Giuseppe Verdi, ‘Madama Butterfly’ di Giacomo Puccini, ‘Fidelio’ di Ludwig van Beethoven. Gli allestimenti sono praticamente tutti nuovi, solo due dei quali Linda di Chamounix, e Così fan tutte andate in scena in teatro per la registrazione video e la trasmissione in streaming, ma mai viste in sala dal pubblico.

Due i titoli riservati ai ragazzi e alle scuole: ‘Cenerentola’ (per i bambini) di Gioachino Rossini e ‘Così fan tutti, l’amore è un gioco’, riadattamento da Mozart. La stagione sinfonica – preceduta da due trasferte il 14 agosto a Grafenegg e il 15 agosto a Budapest con due concerti diretti da Zubin Mehta (che durante l’intera stagione salirà sul podio per 30 volte) e il pianista Rudolf Buchbinder -, conta 13 concerti con l’Orchestra del Maggio, un concerto con l’Orchestra Mozart diretta da Gatti e altre orchestre internazionali.

Il 22 dicembre è poi in programma l’inaugurazione del nuovo Auditorium con Mehta; il programma prevede una prima esecuzione assoluta di una composizione di Luca Francesconi Divina Commedia; poi la Messa di gloria per soli, coro e orchestra di Giacomo Puccini in omaggio al grande compositore toscano e il Te Deum in do maggiore di Anton Bruckner.

In podcast alcune delle dichiarazioni di Pereira, raccolte da Gimmy Tranquillo

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments