Clorofilla: proiezioni, libri e teatro per il festival di cinema targato Legambiente

Dal 10 al 19 agosto a Festambiente nel Parco della Maremma (Gr) la diciassettesima edizione del Clorofilla film festival, fino al 19 agosto.  In programma documentari e corti a tema ambientale e sociale.

 

Diciassettesima edizione per il Clorofilla film festival, promosso da Legambiente. La parte centrale si inaugura venerdì 10 agosto a Festambiente, manifestazione nazionale dell’associazione ambientalista nel Parco della Maremma (Gr), dove proseguirà fino al 19 agosto.  Il cuore verde del cinema ha in programma documentari e corti a tema ambientale e sociale.

PROGRAMMA

Venerdì 10 agosto

ore 21.00 – Proiezione  Resina (90’) di Renzo Carbonera (partecipa il regista) Un coro di uomini. Un direttore donna. Una famiglia e una piccola comunità che hanno bisogno di ritrovare il senso d’unione per affrontare la sfida del domani. Film realizzato aderendo al protocollo T-Green di Trentino Film Commission, azioni green per un set sostenibile.

Sabato 11 agosto

ore 21.00 – Proiezione Nei canali della ‘ndrangheta (20’) di Alessia Melchiorre, Alessandra Serrecchia – L’obiettivo della video-inchiesta è quello di delineare il fenomeno ‘ndranghetista nel territorio dei Paesi Bassi. – The harvest (73’) di Andrea Paco Mariani – Un docu-musical che, per la prima volta, unisce il linguaggio del documentario alle coreografie delle danze punjabi, raccontando l’umiliazione dei lavoratori sfruttati dai datori di lavoro e dai caporali.

Domenica 12 agosto

ore 21.00 – Presentazione progetto Cartoon Able (30’) a cura di Animundi e Puntidivista – La visione del primo cartone animato al mondo adatto a tutti i bambini, anche quelli speciali, sarà lo spunto per riflettere sulle diversità, per scoprire insieme quali sono le principali tecniche di animazione, come nasce un cartone animato e come si crea un personaggio –  ore 21.30 – Proiezione Manfredonia – La catastrofe continuata (74’) di Massimiliano Mazzotta – Il film ripercorre la storia della comunità manfredoniana a partire dall’insediamento del petrolchimico nei primi anni ’70.

Lunedì 13 agosto

ore 21.00 Proiezione Pray for Rome (7’)  di Ilaria Borrelli – Una donna si aggira nella città eterna con l’obiettivo di renderla migliore –  Prima che il Gallo canti…il Vangelo secondo Andrea (73’) di Cosimo Damiano Damato (partecipa il regista) – Il testamento spirituale di Don Andrea Gallo in un viaggio attraverso la musica d’autore italiana.

Martedì 14 agosto

ore 21.00 – Proiezione L’aritmetica del lupo (40’) di Alessandro Ingaria – Un lupo ha sempre il segno meno addosso, un segno meno alla sesta potenza.  Le greggi sono solo l’avanguardia, ma le manovre del lupo sono su nel bosco. In realtà è noi che vuole, la nostra coscienza. Non è una favola. Non ha morale.  È l’aritmetica di un animale.

Mercoledì 15 agosto

ore 21.00 – Proiezione  Il monte delle formiche (63’) di Riccardo Palladino – Da secoli, ogni anno, l’8 di settembre, sul Monte delle Formiche giungono miriadi di sciami di formiche alate. Come nubi che offuscano il cielo, i piccoli insetti si accoppiano in un meraviglioso volo. Questo evento singolare è il punto di partenza della riflessione del film, che si interroga sulla natura dei piccoli insetti e dell’essere umano. – Verdeazzurro (40’) di Mino Buccolieri – Le bellezze naturalistiche del Salento raccontate attraverso immagini suggestive di questo meraviglioso lembo di terra.

Giovedì 16 agosto

ore 21.00 – Proiezione  L’ultimo chilometro (3’) di Emma Ramacciotti, Roberto Vietti  –  Per Adriano la bicicletta è l’unico mezzo di trasporto per muoversi nella sua città. Una scelta precisa che lo rende orgoglioso – Corsica Adventure (5’) by Terramare –Video promo del viaggio avventura in Corsica organizzato da Terramare – English & outdoors program (10’) by Terramare – Terramare è scuola di Outdoor, Surf, Stand Up Paddle e Kayak. Ogni anno organizza un evento finale presso le Bandite di Scarlino, dove tutti i piccoli atleti della squadra Terramare si divertono a mettere in pratica le varie tecniche apprese durante l’anno – Proiezione  In cammino nelle terre mutate (50’) di Francesco D’Amore e Raffaele Pugliese – Il documentario è un reportage di viaggio girato nel corso della Lunga Marcia nelle Terre Mutate, un trekking di solidarietà che si è svolto nelle terre colpite dal terremoto.

Venerdì 17 agosto

ore 21.00 – Presentazione Scatti di futuro e proiezione Welcome (7’) di Emiliano Trovati – A seguire proiezione  Cirri di ventu – agricoltura eroica a Pantelleria (68’) di Nicola Ferrari – Cirri di Ventu racconta la fatica e la dedizione che durante l’arco di un anno il contadino pantesco dedica alla produzione dell’uva zibibbo, coltivata  “ad alberello” praticando la cosiddetta “agricoltura eroica”.

Sabato 18 agosto

ore 21.00 – Presentazione webserie Aiutanti di mestiere a cura del Coeso e dell’associazione Storie di cinema (partecipano Fabrizio Boldrini, Coeso, e Francesco Falaschi, Associazione Storie di Cinema). Basata sul saggio omonimo di Simone Giusti, la webserie, narra le vicende del lavoro quotidiano di due colleghi assistenti sociali, Vincenzo e Maria Chiara, lui navigato e un po’ cinico, lei fresca di studi, inesperta ma tenace e pronta ad imparare.

Proiezione Street art (9’) di Samuele Pari – Un murales appare in città, scopriamo chi è stato. Corto che ci svela gli artefici di un’opera collettiva – Figli maestri (16’) di Simone Bucri – Un breve documentario che getta lo sguardo sul processo di integrazione che spesso porta i figli dei migranti a diventare maestri dei loro genitori – La recita (15’) di Guido Lombardi – Chinuè è una ragazzina italiana dalla pelle scura, come i suoi genitori. Quando scopre di essere incinta del suo fidanzatino napoletano, sapendo di non poterlo rivelare a casa, mette in scena una recita con l’aiuto della più improbabile delle attrici – Magic Alps (15’) di Andrea Brusa, Marco Scotuzzi – Il funzionario di un centro profughi deve gestire la richiesta di asilo di un rifugiato afgano arrivato in Italia con una capra. Basato su una storia vera.

Domenica 19 agosto

ore 21.00 – Proiezione  Il sistema latte (90’) di Andreas Pichler  – Il latte è amato come mai prima d’ora non solo in Europa, ma anche in Cina, ed è un business enorme. Il prodotto che un tempo romanticamente consideravamo naturale ed innocente, da molto si è trasformato in un prodotto industriale commercializzato in tutto il mondo.

https://www.festambiente.it/

avatar