Barriere architettoniche: dalla Regione 1,7mln per abbattimento

La Giunta regionale ha stanziato 1,7milioni di euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle case. Le risorse saranno poi destinate alle persone con disabilità che ne hanno fatto richieste e giudicate idonee. “Potersi muovere senza ostacoli e barriere è condizione di base per la qualità della vita”, è il commento di Stefania Saccardi, assessora al diritto alla salute e al sociale.

Le risorse saranno circa 1,7 milioni (661.716 risorse statali + 1.060.000 risorse regionali) destinate grazie alla delibera presentata dall’assessora Stefania Saccardi e approvata dalla Giunta regionale. Comuni, Unioni di Comuni e Società della Salute dovranno rispettare gli adempimenti circa la rendicontazione dei contributi erogati. In assenza della rendicontazione non potranno essere assegnati eventuali ulteriori finanziamenti disponibili per future graduatorie.

“L’abbattimento delle barriere architettoniche è per noi un tema fondametnale, al quale dedichiamo attenzione e risorse”, ha detto Saccardi. “Ogni anno ripartiamo ai Comuni i finanziamenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle abitazioni. E questo deve avvenire sia negli spazi pubblici che in quelli privati. Noi vogliamo che le persone con disabilità possano muoversi liberamente, senza ostacoli che limitino i loro movimenti, sia nelle proprie abitazioni che fuori”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments