Alle Oblate una mostra sul ’68, a Firenze e nel mondo

A partire da oggi, giovedì 17 maggio,  dalle 17, prende avvio, presso la Biblioteca delle Oblate a Firenze, la mostra documentaria “Il 1968, fiorentino e internazionale. Immagini di un capitalismo non più ecosostenibile e di chi ha un sogno”, curata dal ‘Centro studi politico sociale archivio storico il sessantotto’.

La mostra, realizzata in collaborazione con la comunità dell’Isolotto, Deapress, l’associazione “Firenze, le piazze degli anni 70” e con lo SDIAF, e visitabile negli orari di apertura della biblioteca fino al 1 giugno, espone documenti delle scuole fiorentine e delle comunità di base, oltre a manifesti e fumetti relativi a eventi cruciali di quell’anno (maggio francese, primavera di Praga, guerra del Vietnam) con un corredo di foto, immagini e racconti.

In programma tre incontri pubblici di approfondimento:

*17 maggio, ore 17, “Presentazione della mostra”

*24 maggio, ore 17, “Il diritto allo studio. La scuola e l’università dal ’68 ad oggi”

*31 maggio, ore 17,  “Il ’68 nel mondo”

E’ possibile inoltre l’organizzazione di visite guidate, rivolte alle classi degli istituti fiorentini, contattando il Prof. Vito Nanni al suo indirizzo di posta elettronica.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della biblioteca.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments