Gio 25 Lug 2024

Homeelezioni 2024Comunali Firenze 2024🎧 Casa, Del Re: 5 mila alloggi sociali grazie a 'società...

🎧 Casa, Del Re: 5 mila alloggi sociali grazie a ‘societĂ  benefit’

Logo Controradio
www.controradio.it
🎧 Casa, Del Re: 5 mila alloggi sociali grazie a 'società benefit'
Loading
/

Un piano per avere 5mila nuove case pubbliche entro 5 anni attraverso la costituzione di una societĂ  benefit interamente pubblica che recuperi le risorse necessarie attraverso strumenti di finanza a impatto sociale. E’ la proposta lanciata da Cecilia Del Re, candidata sindaco di Firenze Democratica alle prossime elezioni amministrative per risolvere il problema abitativo.

Convogliare verso gli investimenti immobiliari ad uso sociale risorse tratte dal mondo della finanza e vincolate a specifici progetti. Si fonda su questo assunto il  piano presentato oggi da Cecilia Del Re, candidata sindaca  di Firenze Democratica,  sviluppato in collaborazione con il professore di economia applicata dell’UniversitĂ  di Firenze, Nicolò Bellanca, insieme ai ricercatori riuniti nell’associazione MetroPolit, e prende a modello quanto accade nella cittĂ  di Vienna dove metĂ  della popolazione abita in case pubbliche.La societĂ  Benefit vedrebbe

Il progetto è imperniato intorno alla costruzione di una ‘societĂ  benefit’, con il Comune di Firenze come socio di maggioranza e alcuni soci di minoranza come la Cdp e l’European investment Bank, avrebbe la forma giuridica di una spa e potrebbe proporre al mercato Social impact bond in grado di razionalizzare la spesa e gli investimenti pubblici.

“Nella nostra CittĂ  metropolitana abbiamo bisogno di circa 1000 alloggi pubblici l’anno, dal costo medio di 100mila euro ciascuno. Questo significa lavorare per raccogliere e investire 500 milioni nei prossimi cinque anni. Per farlo è necessario costituire una societĂ  benefit interamente pubblica e partecipata dal Comune di Firenze che sappia intercettare finanziamenti pubblici e privati e generare un impatto positivo sulla nostra cittĂ . Una societĂ  dalla quale, lo dico con chiarezza, la politica dovrebbe stare fuori, per non trasformarla nell’ennesimo carrozzone o poltronificio” ha dichiarato Del Re.

I cittadini che investiranno nella societĂ  otterranno dal Comune l’esonero della quota municipale dell’Imu. “Per arrivare a mille alloggi l’anno – conclude Del Re – si dovrĂ  puntare sia sul recupero del patrimonio esistente, penso alle potenziali abitazioni della Caserma Lupi di Toscana e agli 800 alloggi sfitti per mancanza di manutenzione. Ma si dovrĂ  anche provvedere all’acquisto di nuove abitazioni e alla loro realizzazione ex novo”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)