Oltre 6kg di marijuana in sacchi neri, 2 arresti a Livorno

sacchi

Nella città labronica l’arresto di un uomo di origini albanesi e del suo complice nigeriano ha fatto seguito ad altri fermi sempre di uomini albanesi. Gli inquirenti sono convinti che sulla piazza operi un clan extracomunitario con modus operandi ben stabiliti.

Trasportavano la droga in sacchi della spazzatura nascondendoli come pattume, ma i due corrieri Vlash Isufaj, 37enne albanese, e Lucky Okonoboh, nigeriano 33enne, entrambi residenti a Livorno sono stati arrestati ieri sera dai carabinieri livornesi per traffico illecito di stupefacenti perché sorpresi con 6,2 kg di marijuana.

Con questi due arresti, che si vanno a sommare agli arresti di altri due albanesi avvenuti nei giorni scorsi, gli investigatori sono convinti che sulla piazza livornese sia operativo un gruppo di trafficanti di droga che ha come specifico modus operandi il trasporto dello stupefacente in sacchi neri, occultandolo come spazzatura. P

roprio nel corso dell’indagine ieri pomeriggio i militari hanno seguito il 37enne che nella zona dell’ospedale ha estratto dal portabagagli della sua autovettura due sacchi neri per poi entrare in un condominio dove abita il nigeriano. A quel punto i carabinieri sono intervenuti e lo hanno sorpreso nell’appartamento del complice.

I due erano intenti a pesare il sacco nero che conteneva 6,2 kg di marijuana. Da qui l’arresto e il successivo trasferimento per entrambi nel carcere di Livorno.

Commenta la notizia

avatar