Morto Robert Mundell, premio Nobel per l’economia nel 1999

Robert Mundell

Morto nella sua casa di Monteriggioni Robert Mundell, premio Nobel per l’economia e considerato il padre dell’euro.

Il premio Nobel per l’Economia Robert Mundell, 88 anni, è morto ieri, domenica 4 aprile, nella sua villa San Colomba, in una frazione di Monteriggioni, provincia di Siena.

A rendere noto il decesso, avvenuto per cause naturali il giorno di Pasqua, è Brian Domitrovic, giornalista di Forbes che proprio sulla rivista ha dato la notizia. Domitrovic scrive: “Ho passato tutto il fine settimana a pensare a Bob Mundell. Era un’impossibile amalgama di genio teorico, lucidità algebrica e soprattutto geometrica, sensibilità culturale e influenza pratica incommensurabile”.

Alla fine degli anni ’70 si era trasferito in Italia dove risiedeva stabilmente. Aveva scelto la Toscana e in particolare le colline senesi come suo rifugio.

Nel 1999 gli fu assegnato il premio Nobel per l’economia per ”le sue analisi della politica monetaria e fiscale nell’ambito di diversi regimi di tasso di cambio e la sua analisi delle zone ottimali di cambio”. Il suo pensiero ha dato un contributo fondamentale alla nascita dell’Euro, ma la sua tesi pratica era che le condizioni ottimali per una fusione delle valute in Europa non esistevano. In quelle discussioni dunque veniva annoverato tra gli “euroscettici”.

Docente di economia alla Columbia University di New York, Mundell ha iniziato i suoi studi al Massachusetts Institute of Tecnology (MIT), dove ha conseguito il dottorato di ricerca nel 1956, per poi passare alla London School of Economics.

Oltre alla carriera accademica, nel 1961 Mundell e’ entrato nello staff del Fondo Monetario Internazionale. Nella sua carriera, il nuovo premio Nobel ha lavorato anche per le Nazioni Unite, la Banca Mondiale, la Commissione Europea, la Federal Reserve, il dipartimento al Tesoro Usa, il governo canadese e molti altri Stati europei e sudamericani. Autore di numerosi testi sulle teorie economiche internazionali, Mundell ha preparato uno dei primi studi per la moneta unica europea ed e’ considerato il padre della teoria delle aree monetarie ottimali.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments