Le voci della politica commentano il 25 aprile

Governo - 25 aprile
©Controradio

Il 25 Aprile commentato dalle voci della senatrice a vita Liliana Segre e del Sindaco di Firenze Dario Nardella.

Per la cerimonia del 25 aprile che si tiene oggi a Sant’Anna di Stazzema (Lucca), luogo dell’eccidio nazifascista del 12 agosto 1944, la senatrice a vita Liliana Segre ha inviato un messaggio al Comune: “Come ci ammoniva Primo Levi non bisogna mai abbassare la guardia: ciò che è accaduto può sempre tornare a minacciarci, anche se in forme nuove e subdole. Per questo nei mesi scorsi ho appoggiato la proposta di legge di iniziativa popolare promossa proprio dal Comune di Stazzema contro ogni forma di propaganda e per il divieto di linguaggi, simboli, manifestazioni del fascismo”.

“Il biennio “1944-1945 – afferma Liliana Segre – copre un arco di tempo dei più tragici della storia dell’umanità ma include anche la finale vittoria delle forze antifasciste e l’apertura di una stagione nuova per Italia e per il mondo”.

A Firenze, a margine dei numerosi eventi, il Sindaco Dario Nardella ha voluto ricordare così la Festa della Liberazione: “Il 25 aprile rimane per tutti noi una data nella quale ritroviamo, riscopriamo un senso di identità e di memoria per tutto il Paese”.

Ai microfoni di Controradio, il Sindaco Dario Nardella, ha commentato insieme a Raffaele Palumbo il ruolo di Firenze nella Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, ricordando l’importanza anche simbolica che il 25 aprile rappresenta tuttora: “Celebrare la Festa della Liberazione è particolare, soprattutto in periodo come questo, caratterizzato da preoccupazioni e ansie. Anzi, forse è ancora più intenso il ricordo della Liberazione, perché se i nostri nonni e padri sono riusciti a liberare l’Italia, anche noi dobbiamo essere all’altezza di chi ci ha preceduto”.

Il Sindaco ha aggiunto che il 25 aprile “è sempre un’occasione per riscoprire la propria identità, ritrovare motivazioni e coraggio per affrontare il nostro tempo”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments